5 ghirlande di carta per rendere più bella la casa

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ecco alcune ghirlande di carta per rendere più bella la casa, addobbarla e arredarla nel migliore dei modi. Vediamo le idee per una casa moderna!

Ci sono vari tipi di ghirlande di carta che si possono fare per rendere più bella la casa: con i fiori, con le pagine di un vecchio libro, con stelle, cuori o anelli…

Ghirlanda di carta con vecchie pagine

La ghirlanda con le pagine di vecchi libri è bellissima e capace di donare all’ambiente dove viene esposta una grande eleganza. Questa ghirlanda è particolarmente adatta per arredare le case in stile shabby e vintage.

Per realizzare questo tipo di ghirlanda è necessario un vecchio libro dalle pagine un po’ ingiallite. Per prima cosa bisogna scegliere la forma che si vuole dare alla pagina: può essere conica, tubolare, stropicciata e così via. Si possono creare dei coni ampi oppure molto stretti e lunghi. Ad ogni pagina va data la forma scelta e successivamente tutte le pagine così modellate devono essere disposte partendo dal centro e andando verso l’esterno in senso circolare, in modo da creare una ghirlanda “a ruota”.

Ghirlanda con anelli di carta

Creare questa ghirlanda è semplicissimo: si acquistano 2-3 carte colorate e si tagliano a strisce larghe 3 cm circa. Per renderla più bella si può “merlettare” i bordi tagliandola con forbici dalle lame a zig zag. Con ogni striscia, poi, si creano degli anelli incollando le estremità con della colla e agganciando gli anelli di carta “a catena”, ossia uno nell’altro, alternando i colori fino a creare un festone.

Ghirlande per bambini con fiori di carta

Se invece volete creare delle ghirlande di carta per i bambini potete realizzare le classiche coroncine decorate con i fiori di carta, da appendere alla porta. Come si realizzano le ghirlande di fiori di carta? Dopo aver scelto una base per la ghirlanda a forme di cerchio, che può essere di polistirolo, carta o legno leggero, la dovrete dipingere per dargli uno sfondo omogeneo e poi decorarla con fiori di carta. Si possono scegliere varie forme di fiore tra tante possibilità: ad esempio con del cartoncino rosso e arancione potete creare dei fiori della Stella di natale, che sono tra i più semplici in quanto basta ritagliare un fiore a forma di stella con 5 punte e creare il pistillo con dei bottoncini colorati. Il decoro può essere poi arricchito con foglie.

Bellissima è anche la ghirlanda con margherite di carta: in questo caso per creare i petali della margherita si utilizza del cartoncino bianco e per il pistillo dei bottoni decorativi gialli o color oro. Quante più margherite riuscite ad attaccare sulla base, tanto più bella apparirà la vostra ghirlanda.

Ghirlande di carta crespa

Con l’arrivo della primavera, poi, ci sono bellissime ghirlande di carta che faranno sembrare bellissima la casa come, ad esempio, le ghirlande di carta crespa. Essendo molto leggera e sottile, la carta crespa si presta benissimo per questi lavori ed è adatta per riprodurre fiori molto vaporosi e con tanti petali, come ad esempio i gerani.

Per creare una ghirlanda di gerani in carta crespa è necessario procurarsi due o tre colori di carta crespa molto vivaci come rosa, rosso e arancio e creare il fiore seguendo una tecnica semplicissima che possono fare anche i bambini. Bisogna infine unire tutte le corolle con del filo formando dei festoni oppure attaccarle tutte su una ruota di polistirolo.

Ghirlanda con fascette di carta minimal

Se siete amanti dello stile minimale e semplice che va tanto di moda in questo periodo o volete adattare la ghirlanda ad uno stile di arredamento di questo tipo, potete scegliere una ghirlanda con fiori di carta minimal, dove ogni fiore è realizzato con fascette di carta sottili di circa un centimetro, che andranno agganciate l’una all’altra per andare a formare una corona colorata.

Potrebbe interessarti anche