Tappeti con materiali riciclati: un mini tutorial facile e veloce

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Forse non ci avete mai pensato, ma spesso i tappeti moderni per la casa sono fatti con materiali sintetici come nylon, fibre acriliche o poliestere. Questi prodotti, sia nella fase di produzione che in quella di smaltimento, sono spesso molto inquinanti. Questo è il motivo per cui acquistare un tappeto oggi può essere una scelta non proprio ecologica.


Se ci tenete a vivere green e ad arredare la vostra casa cercando di mantenere un basso impatto ambientale, una soluzione può essere quella di provare a fabbricare un tappeto fai da te con le vostre mani.

Detto così sembra un progetto impossibile, e invece con un piccolo trucco è molto più facile del previsto. Scopri qui di seguito come fare un tappeto con materiali di riciclo! Vi proponiamo una strategia rapida e divertente: riciclare dei vecchi maglioni di lana.

Spesso i nostri armadi son pieni di indumenti che non indossiamo più e i maglioni ne sono un esempio, sia perché le mode cambiano, sia perché i lavaggi frequenti in lavatrice a volte rovinano la lana e la fanno infeltrire. Tuttavia è un peccato buttarli, soprattutto se si tratta di veri maglioni di lana e non di tessuti sintetici e se la loro lavorazione è particolare, ad esempio a trecce o realizzata con più colori. In tutti questi casi un’alternativa alla spazzatura può essere il riciclo per la realizzazione di un tappeto fai da te con fili intrecciati (anche se non da voi!).

Le tecniche principali sono due:

  • se avete più maglioni da riciclare potete provare un esperimento con la tecnica del patchwork. Usate una macchina da cucire oppure un grosso ago per unire fra loro dei pezzi di maglione precedentemente tagliati con le forbici e rifiniti lungo gli orli per evitare che si sfrangino. Potete creare un classico tappeto quadrato ma anche divertirvi con forme più particolari. Per dargli più spessore ed evitare l’usura contro il pavimento, alla fine cucite il vostro tappeto di lana su un vecchio tappeto che non usate più, è perfetto ad esempio un vecchio tappetino da cucina. Chiaramente i due tappeti devono avere la stessa forma e le stesse dimensioni;
  • se invece avete a disposizione un solo maglione per il momento, non disperate e provate a realizzare un tappetino più piccolo, perfetto ad esempio come scendiletto. Anche in questo caso munitevi di forbici e tagliate il vostro maglione in modo da ottenere dei rettangoli che potrete cucire fra di loro.

Foto | www.homeworkshop.com

Potrebbe interessarti anche