Come utilizzare gli oli infusi per la pelle

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Gli oli infusi sono un toccasana per la propria pelle da includere nella propria skincare. Tra i più famosi ci sono all’olio doliva d’oliva, di Argan, di germe di grano, di jojoba, di mandorle dolci. Si possono realizzare anche a casa: scopriamo come!

Oli infusi fai da te: come realizzarli a casa

Ecco tutti gli step per realizzare gli oli infusi in casa:

  • Lavate accuratamente foglie, petali, steli e radici varie per rimuovere ogni traccia di eventuale terra, piena com’è di sporcizia, batteri e germi;
  • Usate acqua fresca in abbondanza;
  • Scaldate l’olio vegetale in un pentolino, la temperatura raggiunta dovrebbe essere tra i 75°e 80°;
  • Si aggiunge all’olio una dozzina di foglie o petali;
  • Aggiungete in infusione 14 o 15 foglie di erbe aromatiche (per esempio menta piperita, basilico e salvia) o di petali (di rosa, di viola);
  • Lasciate le foglie o i petali all’interno dell’olio caldo;
  • Una volta raffreddato, filtrate l’olio. Dopo questo step avrete a portata di beauty-case il vostro olio infuso, totalmente naturale e orgogliosamente nato dal fai-da-te.

Come usare gli oli infusi per la pelle

Questi prodotti possono essere utilizzati nella propria skincare ad esempio come siero al mattino e di sera. Oppure potete usarlo anche come booster, aggiungendo un paio di gocce alla crema per aumentarne il potere nutriente. Eventualmente anche come crema può essere un’ottima soluzione. Ma quali sono i migliori? Sicuramente quello di calendula, arnica e argan occupano un posto d’eccezione. Il primo è ricco di vitamine, minerali, micro e macro elementi fondamentali per la bellezza e il benessere. Contiene anche beta-carotene e presenta proprietà idratanti e rivitalizzanti. Può anche essere miscelato con altri oli essenziali oppure con oli di base.

Oli infusi: a cosa serve l’arnica

In questo caso non stiamo parlando di un olio di bellezza, ma perfetto per lenire i dolori. Dona sollievo in caso di gonfiori, contusioni lievi e punture di insetti. Viene utilizzato principalmente per il trattamento di contusioni, slogature e infiammazioni.

Argan: tutte le proprietà

L’Argan del Marocco è perfetto per la pelle, ma soprattutto per i capelli più secchi. Infatti essendo privo di sostanze chimiche, nutre il capello rendendolo più forte. Inoltre ha un alto contenuto di Omega 9, Omega 6 e vitamina E.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

La maggior parte delle donne ha a cuore la bellezza della pelle, sempre a caccia di prodotti efficaci per mantenerla sana e luminosa e alla ricerca di una perfetta beauty routine. Tra i numerosi ingredienti che promettono risultati sorprendenti, c’è la niacinamide, nota anche come vitamina B3, che ha guadagnato un posto di rilievo nel […]

I fermenti lattici sono ceppi batterici coinvolti nella metabolizzazione del lattosio, un carboidratomolto comune presente in molti cibi, in particolare nel latte, nei latticini e nei formaggi, ma nonsolo. Essi agiscono scomponendo una molecola di lattosio in due molecole di acido piruvico che poisi trasformerà in acido lattico. Per quanto vi siano molti batteri che […]