L’American Manicure è la nuova French: come avere il nail look del momento

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

American Manicure, il look unghie più chic, che ha spodestato la classica “French”. Quando si tratta di nail art, c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma ci sono dei classici che non temono confronti e che sopravvivono alle epoche e alle mode del momento.

L’eleganza dell’American Manicure

La manicure americana non è certo una novità, ma sta accumulando milioni su milioni di visualizzazioni su TikTok. Ha l’aspetto classico, tipico di quella francese, ma limita al minimo la parte bianca. La chiave, dunque, è proprio nella punta: invece di una netta e distinguibile linea bianca, ne sceglie una che si fonde naturalmente con la base nuda dell’unghia.

Essenzialmente, l’American Manicure è una versione un po’ più naturale della French Manicure. A differenza di quella francese, più spessa e con punte più smussate, passa in modo morbido e senza soluzione di continuità dal nude a una punta sottile e più chiara. I punti di forza sono la versatilità e l’aspetto sempre curato del look. Si adatta a ogni occasione.

Differenze tra manicure americana e francese

Sebbene le basi siano quasi identiche, c’è anzitutto una differenza di colore. La manicure americana usa un nude lucido come base, a differenza della French, che opta per il rosa o una base chiara. Ancora, nell’American Manicure, la punta opta per un bianco sporco più traslucido. Se, nel caso del look alla francese la punta è spessa e prominente, in quello americano sfuma nella base, in modo meno definito.

E qui emerge un altro punto di forza della manicure americana: la ricrescita è impercettibile, perfetta per chi non ha sempre il tempo per ritoccare il nail look.

Come fare l’American Manicure?

Si tratta di un nail look semplice da realizzare, sia con i gel che con i normali smalti per unghie (quelli che si rimuovono con acetone). Si applica una base nude, quindi si dipinge sulla punta una forma sottile. In seguito, si potrebbero anche aggiungere anche ulteriori strati di base coat nude, fino a quando la punta diventa meno netta. Un trucchetto è usare un pennellino con una ridottissima quantità di acetone, facendolo scivolare lungo la linea della punta.

Foto Depositphotos.com.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

L’estate è sinonimo di vacanze, mare, e lunghe giornate all’aria aperta. Tuttavia, con l’aumento del tempo trascorso sotto il sole, è importante proteggere la pelle dai dannosi raggi UV. L’uso della crema solare non è solo una questione di estetica per evitare scottature, ma anche di salute, per prevenire danni a lungo termine come l’invecchiamento […]

Quando si parla di tendenze nel make-up e nella cura della pelle, è bene tenere in considerazione i consigli di Hailey Bieber, icona indiscussa dello skin care. La modella americana, moglie del famoso cantante Justin Bieber, ha intrapreso con successo il percorso da imprenditrice, lanciando il suo marchio personale. Rhode è diventato rapidamente uno dei […]