22 Giugno 2022 |

Come scegliere il profumo giusto per l’estate?

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Scegliere il profumo giusto per l’estate è uno step importante. Cambiare fragranza in base alla stagione è fondamentale sia per il nostro olfatto sia per la temperatura che spesso e volentieri influenza la resa dell’accessorio da indossare.

Scegliere il profumo giusto: quali evitare

Quelli floreali o i toni agrumati sono una scelta fantastica per i mesi estivi. Assolutamente banditi ingredienti come patchouli, ambra, legno di sandalo, vaniglia o miele non sono adatti. Altri fiori, invece, come il giacinto, la fresia, il caprifoglio e l’ylang ylang possiedono sfumature verdi e lussureggianti che si adattano perfettamente alla calura estiva, regalando insolite sfumature mielate che d’inverno restano più nascoste.

La semplicità è sempre la scelta più giusta

Con le temperature torride, non c’è niente di più giusto che optare per la semplicità. Con il minimo ottenere un risultato eccellente è quello che ci vuole con il caldo estivo.

Scegli in base a ciò che ti piace

Segui sempre ciò che adori e che più di fa stare bene. Ad esempio, se ami la spiaggia, cerca profumi che abbiano toni marini, toni salati di acqua di mare e legno di sandalo. Preferisci trascorrere del tempo in giardino? Allora fiori delicati come rose, gardenia e tuberosa sono un’ottima scelta per te. Le serate in terrazza sono rappresentate al meglio da note di frutta al litchi e ispirazioni di cocktail come gin & tonic e martini.

Il profumo deve seguire la tua personalità

Il profumo è la nostra scia, ci appartiene e deve essere fatto apposta per noi. Quando si decide quale profumo estivo acquistare, ci si può porre alcune domande di base. Occhio alle tendenze però! In ogni stagione sono di tendenza diversi tipi di ingredienti – dagli agrumi freschi ai fiori che sbocciano in estate, come gelsomini, rose o peonie. Puoi utilizzare le essenze popolari della stagione come guida nella scelta di una fragranza.

E se non riesco a rinunciare al mio profumo invernale?

A volte ci sono profumi a cui non si può dire di no anche con le temperature più elevate. Le fragranze un po’ più profonde e pesanti, come la vaniglia e il legno di sandalo, spesso hanno un odore troppo forte se indossati in pieno sole estivo. Conserva questi profumi dai toni intensi fino alla sera, dopo il tramonto.

Come conservare il profumo in estate?

Anche la conservazione del profumo richiede qualche attenzione in più: la luce ed il caldo danneggiano le materie prime contenute nel flacone, e potreste ritrovarvi con una fragranza “virata”, ovvero rovinata. Conservate le bottiglie in un luogo fresco, all’interno dalle loro scatole e non avrete questi problemi. E’ fondamentale che comunque il profumo duri l’intera stagione.