07 Ottobre 2020 |

Per l’autunno la manicure dai toni caldi torna in auge

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Abbandonati  i colori fluo e pastello per dare spazio a sfumature più calde: diamo inizio alla stagione autunnale con il giusto colore di smalto.

L’autunno è arrivato e le tonalità fluo e le palette di colori pastello sulle unghie hanno dato spazio alle sfumature calde e autunnali.
Tutto ha avuto inizio con Settembre, mese del buon vino: ecco perché la nail art bordeaux vince su tutti i fronti. Il cosiddetto vinaccia è il perfetto mix calibrato tra il marrone e il viola, un rosso caldo, molto intenso, sanguigno e sensuale. Amatissimo da chi ha grande temperamento, è indossato quasi come espressione di forza ed energia sofisticata, su abiti, labbra, mani e piedi, e persino occhi.

Le sfilate Autunno/inverno 2020-21, e i rispettivi look da street style hanno detto sì ai colori che ricordano il foliage tipico dei mesi di ottobre e di novembre. L’arancio, il verdone, il bordeaux e il marrone, l’ocra e il caramello sono i protagonisti indiscussi di questa stagione. Immancabile e irrinunciabile è il nero, un evergreen che sta bene con qualsiasi colore di soprabiti e cappotti.

Si evolvono invece le texture. Gettonatissimi, infatti, i colori metallizzati, oltre al classico shine. Ne è un esempio Emporio Armani con la manicure verde sottobosco, e Genny con la nail art color vino merlot. Irrinunciabile anche il rouge noir per le unghie autunnali, ovvero la giusta via di mezzo ideata da Chanel tra il nero e il rosso. Da lasciare invece un attimo in stand by i classici rosso fuoco e nude, ci sarà tempo in inverno per sfoggiarli.