Funerali della regina Elisabetta, perché il principe George era vestito di blu e non di nero?

di Alice Marchese

La Royal family è andata presso l’Abbazia di Westminster per celebrare i funerali della Regina Elisabetta. A commemorarla oltre i più stretti anche i leader mondiali e capi di Stato provenienti da ogni parte del mondo. Tra i presenti troviamo anche Sergio Mattarella che ha rappresentato l’Italia. Dress code nero per tutti tranne per il principino George. Scopriamo perché!

Funerali della Regina Elisabetta: chi c’era

Nell’Abbazia di Westminster i primi ad aver varcato la soglia sono stati Carlo III e il principe William e a seguire il resto dei membri della famiglia. Camilla Parkwer Bowles è arrivata nella stessa auto di Kate Middleton. Assieme alla principessa del Galles c’erano anche i royal baby George e Charlotte. Assente invece Louis, il più piccolo dei tre figli.

Funerali della Regina Elisabetta, chi sono i royal baby?

I royal baby sono George e Charlotte e sono rispettivamente il secondo e la terza in linea di successione al trono britannico. La legge è stata cambiata da Elisabetta II proprio con la nascita della bambina.

Prima di allora si procedeva dando la precedenza al sesso e non alla nascita, dunque Charlotte era destinata a essere la terza, dopo il fratellino più piccolo Louis. Le cose sono cambiate e dunque al momento dopo Carlo e William ci sono, in ordine: George (9 anni), Charlotte (7 anni) e il piccolo Louis (4 anni). Louis non era ai funerali della bisnonna, mentre gli altri due sì. La loro presenza ha immediatamente riportato alla mente di tanti il giorno dei funerali di Lady Diana nel 1997, a cui presero parte anche William e Harry, all’epoca due bambini.

Leggi anche: Regina Elisabetta, quanto è costato il funerale e chi lo ha pagato

Perché George si è vestito di blu?

Il dress code parla chiaro per i funerali e dice: abito nero. Questo infatti è stato rispettato dalla tutti e anche dalla piccola Charlotte. Mentre il principino George era vestito di blu. Di questo colore era anche l’abbigliamento formale scelto da Harry e William quando, poco dopo la morte della regina, hanno salutato le persone in lutto fuori dal Castello di Windsor. In realtà il blu ai funerali non è una novità, anzi è più comune di quanto si pensa.

Questa sfumatura blu navy con cravatta nera era stata scelta anche da Carlo nel 1997, in occasione dei funerali di Lady Diana. “Il codice per gentiluomo è in realtà un abito blu scuro e una cravatta nera” ha spiegato a Express UK la fashion coach Miranda Holder. Forse stavolta il look del principino potrebbe essere stato scelto per abbinarsi all’uniforme della Royal Air Force di suo padre, il principe William.

Leggi anche: Regina Elisabetta, la principessa Charlotte piange ai funerali della bisnonna


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

L’ultimo match del Gruppo E di Qatar 2022 che vedrà scendere in campo  il Costa Rica contro la Germania, in programma oggi 1 dicembre,  è destinato ad entrare nella storia non solo perché con una sconfitta i tedeschi subirebbero la seconda eliminazione consecutiva ai gironi ma c’è anche un’altra ragione. Scopriamo, di seguito, quale è. […]

3 min

È scomparsa  a 79 anni Christine McVie, autrice e cantante – oltre che tastierista – di molte hit del gruppo londinese dei Fleetwood Mac. Entrò a farne parte in pianta stabile nel 1971, dopo essersi sposata con il bassista John McVie e dopo l’abbandono del fondatore Peter Green.   Addio a Christine McVie, leggendaria cantautrice […]