Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Sanremo 2017: il vincitore è Francesco Gabbani

Società - 12 febbraio 2017

Finalissima Sanremo 2017: il vincitore è Francesco Gabbani che si aggiudica il primo premio, trionfando per il secondo anno consecutivo alla kermesse canora, questa volta tra i Big. Ecco quello che vi siete persi!

Si è conclusa ieri sera la 67esima edizione del Festival di Sanremo con la vittoria di Francesco Gabbani, al primo posto con la sua Occidentali’s Karma, scavalcando Fiorella Mannoia con Che sia benedetta, classificatasi al secondo posto, e Ermal Meta, che si piazza al terzo gradino del podio con Vietato Morire.

Ma chi è Francesco Gabbani? È il trionfatore di due edizioni del Festival di Sanremo, l’anno scorso nella sezione Nuove Proposte con la canzone Amen, ottenendo anche il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo e il Premio della Critica Mia Martini.

Gabbani si era fatto notare nelle sere precedenti non solo per la sua canzone trascinante, ma anche per la sua originale coreografia, che lo ha visto ballare sul palco in compagnia di un grosso scimmione nel quale si nascondeva Filippo Ranaldi, coreografo di X Factor. Il suo balletto con lo scimmione ha conquistato i social, la sala stampa del Festival, il pubblico dell’Ariston e l’orchestra.

Il suo trionfo dell’anno scorso è stato combattuto, perché il voto elettronico lo aveva eliminato facendo passare la concorrente Miele ma, in seguito ad un problema tecnico, il cantante toscano viene rimesso in gioco da una nuova votazione: Gabbani viene ripescato in extremis per poi diventare vincitore delle nuove proposte giovani.

Insomma, una bella vittoria la sua, che ha preso il posto di altri concorrenti dati per favoriti, a partire proprio dalla cantante romana Fiorella Mannoia che si posiziona appena dietro di lui vincendo il Premio Sala Stampa Lucio Dalla. Ermal Meta, arrivato terzo, invece, si porta a casa Il Premio della Critica Mia Martina con grande soddisfazione.

Nonostante la lunghezza della serata, conclusasi all’1.30 con la proclamazione dei vincitori del Festival, la finale scorre bene, anche grazie agli interventi di alcuni ospiti. Tra questi troviamo Zucchero che torna dopo trent’anni a Sanremo con un duetto virtuale con Pavarotti in Miserere, mandando in visibilio il teatro che gli regala una standing ovation tutta meritata, suggellata poi dal Premio Assomusica.

Non è da meno Crozza che, in carne e ossa sul palco, regala momenti di satira politica prendendosi i dovuti applausi, così come la comica Geppi Cucciari, che trasforma per un momento Sanremo in C’è posta per te, coinvolgendo la padrona di casa Maria De Filippi in simpatiche gag, senza tralasciare argomenti più seri e riflessivi, affrontati sempre con la sua pungente ironia.

Possiamo dire che questa edizione è stata un vero e proprio trionfo social con quasi trenta milioni di interazioni sugli account Instagram, Facebook e Twitter del Festival, con la quarta puntata del 67° Festival della Canzone Italiana che ha generato 5,2 milioni di interazioni totali sui social ufficiali.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA