Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Fibromialgia, cos'è la malattia di cui soffre Lady Gaga e quali sono i sintomi

Salute - 22 settembre 2017

Avrete sicuramente sentito parlare di fibromialgia, la malattia di cui soffre Lady Gaga, che colpisce soprattutto le donne e riguarda fondamentalmente i muscoli. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa patologia, sintomi, cause e cure.

Avrete sicuramente appreso la notizia che Lady Gaga a causa di problemi di salute ha deciso di far slittare il tour europeo, secondo quanto annunciato ufficialmente si tratterebbe di fibromalgia, una patologia reumatica, difficile da diagnosticare e che spesso non si nota neppure immediatamente. Ecco tutto quello che bisogna sapere sulla fibromalgia, cos’è la malattia di cui soffre Lady Gaga e quali sono sintomi cause e cure.

Cos’è la fibromialgia?

Si tratta di una sindrome muscolo-scheletriva che è causa di dolore e affaticamento generalizzato, una malattia che stando alle statistiche colpisce soprattutto le donne. In Italia a soffrirne sono quasi due milioni di persone. Questa patologia colpisce sia i muscoli che i tendini, ha dei sintomi che possono essere simili a quelli dell’artrite ma al contrario di quest’ultima non causa deformità delle articolazioni.

Cause della fibromialgia

Tuttora le cause effettive non sono conosciute anche se studiando i singoli casi gli esperti hanno ipotizzato che la malattia sia legata a disequilibri ormonali, ed è questo uno dei motivi per cui colpisce soprattutto le donne, alterazioni del sonno, stress e anche alterazioni a livello dei neurotrasmettitori.

Sintomi della fibromialgia

In realtà il sintomo vero e proprio, ovvero quello più concreto, è il dolore che può colpire collo, spalle e braccia, soprattutto, ma può manifestarsi in qualsiasi parte del corpo. Ovviamente la gravità dei sintomi può variare in relazioni a quei fattori che tendono a peggiorare la fibromialgia, quindi stress, mancanza di sonno e anche il clima. Tendenzialmente chi soffre di questa patologia tende ad accusare affaticabilità, stanchezza, difficoltà nel dormire e anche irritabilità.Tra gli altri si possono anche manifestare dei sintomi collaterali che spesso non vengono direttamente collegati alla fibromialgia come per esempio cefalea ed emicrania, formicolio alle mani, secchezza di occhi, braccia e pelle, intolleranza al freddo e ai segnali luminosi. A questi sintomi si aggiungo anche ansia, depressione, attacchi di panico, scarsa attenzione e difficoltà di concentrazione.

Come si cura la fibromialgia

La terapia diciamo che al momento non è proprio risolutiva ma consente al soggetto di condurre una vita normale. Da una parte è necessario riprendere l’attività fisica, che è un aspetto centrale di questa malattia, ma che è anche una difficoltà per i pazienti che patiscono i dolori provocanti dalla fibromialgia. In concomitanza verrà somministrata al paziente una terapia farmacologia che non prescinde però dall’attività sportiva che è la strategia migliore per combattere i sintomi di questa malattia. Di recente questa patologia viene anche trattata con l’ozonoterapia, ma effettivamente non si è ancora in grado di stabilire quali siano i reali benefici.

LEGGI ANCHE:

Rimedi naturali per il mal di schiena, impacchi allo zenzero

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA