Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Sciroppo d'acero: tutte le proprietà, le controindicazioni e le ricette più buone

Cucina - 24 gennaio 2017 Vedi anche: Dieta, Salute

Conosciamo lo sciroppo d'acero, le sue proprietà, controindicazioni e le ricette più buone per usarlo con parsimonia e gusto.

Lo sciroppo d’acero è uno dei dolcificanti più in voga tra le alternative allo zucchero. Esso, però, non è dietetico come potrebbe sembrare, anche se vanta varie proprietà benefiche. Vediamo quali.

Proprietà dello sciroppo d’acero

Lo sciroppo d’acero contiene principalmente alti livelli di nutrienti benefici, antiossidanti e sostanze fitochimiche. Quando viene utilizzato in quantità adeguate, lo sciroppo d’acero ha benefici nutrizionali antinfiammatori ed è ricco di minerali come zinco e manganese.

Sia lo zucchero che lo sciroppo d’acero, però, sono fatti per più di due terzi di saccarosio, anche se lo sciroppo d’acero contiene meno zucchero totale vantando perciò un indice glicemico più basso anche dello zucchero raffinato. Ciò significa che una delle proprietà dello sciroppo d’acero è proprio un contenuto glicemico più basso. Inoltre, come dicevamo, lo sciroppo d’acero è ricco di sali minerali.

Un cucchiaio di sciroppo d’acero contiene circa:

  • 0,7 milligrammi di manganese
  • 0,8 milligrammi di zinco
  • 13,4 mg di calcio
  • 40,8 milligrammi di potassio
  • 0,2 milligrammi di ferro
  • 2,8 mg di magnesio

Nello sciroppo d’acero, poi, sono presenti alcuni degli antiossidanti principali quali l’acido benzoico, l’acido gallico, l’acido cinnamico e vari flavanoli come catechina, epicatechina, rutina e quercetina.

Analogamente al miele grezzo, lo sciroppo d’acero può aiutare a ridurre gli arrossamenti della pelle, macchie e secchezza. In combinazione con il latte o yogurt, fiocchi d’avena e limone si applica sulla pelle come una maschera per idratare e ridurre i segni di irritazione.

Controindicazioni dello sciroppo d’acero

Anche se lo sciroppo d’acero ha diverse proprietà non significa che esso possa essere consumato in grandi quantità. Come abbiamo visto, infatti, è pieno di zuccheri e non se ne deve abusare solo perchè ha un indice glicemico più basso dello zucchero.
Inoltre ci sono diverse qualità di sciroppo d’acero e prima di mangiarlo a cuor leggero – dicono gli esperti – è bene leggere l’etichetta per vedere il contenuto reale di zuccheri, per non ritrovarsi con una dieta troppo ricca di saccarosio nostro malgrado.
Infine, dicono gli esperti, per integrare nella nostra alimentazione i sali minerali non bisogna affidarsi ai dolcificanti ma ai cibi sani. A buon intenditor…

Ricette con lo sciroppo d’acero

Tra le ricette più buone con lo sciroppo d’acero ci sono ovviamente i famosi pancake e le frittelle. Qui potete trovare la ricetta dei pancake con lo sciroppo d’acero.

In Canada, dove lo sciroppo d’acero viene principalmente prodotto, esso viene usato nella preparazione di dolci, torte, toast, insalate, mostarde, marmellate, omelette, pop-corn, birra, cocktail, verdure e così via. Essendo un prodotto liquido dolce e quasi insapore, può infatti essere utilizzato come e più del miele per creare ricette allo sciroppo d’acero dolci e salate.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA