Decorazioni in pasta di sale con il Bimby: ricetta, ingredienti e dosi

Hobby e Casa - 16 maggio 2013 Vedi anche: Creazioni in pasta di sale

Ecco gli ingredienti, le dosi e la ricetta per fare la pasta di sale con il Bimby, un modo rapidissimo ed efficiente per avere un impasto perfetto in poco più di 3 minuti!

Piace sia ai bambini che alle mamme, ecco il successo della pasta di sale! Si tratta di una pasta modellabile totalmente naturale che si può fare a casa con ingredienti semplici ed economici; l’asciugatura avviene all’aria oppure in un forno tiepido.

La ricetta base della pasta di sale prevede di realizzare l’impasto a mano, noi qui vogliamo darvi un’alternativa che vi permetterà di ottenere in modo velocissimo una pasta di sale liscia e senza grumi! Il segreto è utilizzare il Bimby, il famosissimo elettrodomestico da cucina che tanto amiamo noi donne perché ci semplifica la vita aiutandoci nella realizzazione di ricette elaborate in poco tempo e con poca fatica!

Ecco la ricetta della pasta di sale con il Bimby!

  • 350 grammi di sale fino
  • 350 grammi di farina 00
  • 200 ml di acqua

Procedete così:

  • Mettete il sale nel Bimby e macinatelo finissimo (circa 20 secondi a velocità 8).
  • Aggiungete la farina e l’acqua ed impastate per 2 minuti usando la funzione del Bimby “spiga”.  Questa funzione si avvicina ad un impasto manuale perché il motore funziona ad intermittenza ed aziona una lavorazione alternata in senso orario ed antiorario. Il risultato sarà un impasto omogeneo e facilmente modellabile.
  • A questo punto potete estrarre dal Bimby una pasta di sale di colore neutro. Se volete una pasta di sale colorata, ricordate che nel Bimby potete aggiungere solo coloranti alimentari, meglio ancora se naturali come lo zafferano, il tè o il nero di seppia.
  • Se pensavate di usare le tempere, finite di impastare a mano oppure colorate la pasta di sale una volta asciutta: la scelta dipende dal risultato che volete ottenere!
  • Con la pasta di sale potrete realizzare lavoretti per bambini, ma anche decorazioni da appendere in casa o bijoux fai da te. Sappiate che la pasta di sale si conserva anche in frigorifero, chiusa in sacchetto di plastica, per molti giorni. Vi consiglio quindi di prepararne già in quantità superiori e di conservarla anche per i lavoretti futuri.

Non vi resta che sprigionare la fantasia e rimboccarvi le maniche!

Articolo scritto da: Laura

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA