Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Rinoplastica, tutto quello che bisognerebbe sapere prima di rifarsi il naso

Bellezza - 2 gennaio 2017 Vedi anche: Chirurgia estetica

Tutto quello che bisogna sapere sulla rinoplastica: i vantaggi, i contro, i costi e tutto quello che bisogna tenere presente prima di intervenire sul naso.

Oggi parliamo di rinoplastica, ovvero di quell’intervento chirurgico correttivo che consente di intervenire sull’aspetto del naso ma anche su problematiche funzionali che di fatto creano qualche difficoltà che poco hanno a che vedere con l’estetica. Ma la verità è che la chirurgia plastica correttiva del naso ancora oggi è uno degli interventi più richiesti proprio perché un naso imperfetto, secondo molte donne, può squilibrare l’armonia del viso e comprometterne la bellezza. Ma prima di fare questa scelta e prima di rivolgervi al chirurgo, ecco tutto quello che bisognerebbe sapere in merito.

I vantaggi dell’operazione al naso

Essendo uno degli interventi chirurgici più richiesti, la rinoplastica è una procedura sicura, indolore e con effetti visibili già qualche settimana dopo l’intervento. Questo tipo di intervento si può praticamente praticare a tutte le età: non è un caso che chi per problematiche respiratorie è costretto a intervenire sul naso se lo faccia anche rimodellare per migliorarne la forma. Il vantaggio della rinoplastica è che non lascia cicatrici visibili e se puntate su forme molto morbide e naturali nessuno potrà accorgersi che il vostro naso non sia “naturale”. L’intervento è abbastanza veloce, viene effettuato in day hospital o eventualmente viene prevista una sola notte di degenza. Inizialmente, nella fase immediatamente successiva all’intervento, potreste avvertire la sensazione di naso chiuso o percepire difficoltà respiratorie, ma questi fastidi durano soltanto pochi giorni.

I contro della rinoplastica

Bisogna tenere conto che, per quanto “di routine”, la rinoplastica è comunque un intervento che può avere qualche rischio, come tutti gli interventi, ma soprattutto che non sempre ci consente di raggiungere il nostro obiettivo di bellezza. Non tutti i pazienti alla fine sono contenti del risultato ottenuto, forse perché si aspettavano qualcosa di diverso oppure perché non sempre è semplice accettare un cambiamento, anche in meglio. Prima di pensare di sottoporsi ad un intervento del genere bisogna quindi rifletterci, niente scelte frettolose. Tra gli svantaggi della rinoplastica c’è sicuramente anche il costo, che può oscillare fra 3.000 e 6.000 euro a seconda del caso in questione.

Cosa c’è da sapere sull’operazione

Sono cose che chiunque dovrebbe sapere prima di sottoporsi ad un qualsiasi intervento di chirurgia estetica. L’intervento viene effettuato in anestesia locale e mediamente occorrono 5 giorni per il recupero totale: sono giorni durante i quali potremmo avvertire fastidi e anche qualche dolore. Dopo l’intervento, e mediamente per otto o dieci giorni, il naso verrà coperto con un gesso contenitivo e successivamente per almeno due o tre mesi bisognerà fare molta attenzione alla salute del proprio naso. Eventuali traumi possono essere rischiosi e dovreste anche evitare di indossare occhiali.

LEGGI ANCHE:

Le donne più belle con il naso più brutto, stanno così male?

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA