06 Febbraio 2022 |

Sanremo 2022, Ferilli dedica ode ad Amadeus, il testo

di Redazione

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Il Festival di Sanremo 2022 si è concluso con la vittoria di Mahmood e Blanco. E con il successo di Amadeus: record di ascolti, gara innovativa, conduzione impeccabile, ecc.

E Sabrina Ferilli, l’ultima co-conduttrice, ha dedicato un ode proprio al direttore artistico del Festival, premettendo di non essere “né scrittrice né poetessa”.

“Me sembrava giusto celebrare ‘sto signore e suoi tre Sanremo, quindi procederò senza imbarazzo, se nun ve piace non rompete er… Son tre edizioni che hanno fatto storia, se so’ incastrate dentro la memoria: luci, canzoni, ospiti, colori e puntate che durano 8 ore”.

E ancora: “Il primo nel 2020, Ama e Fiorello, in gara c’era Lamborghini, vinse Diodato perché era più toccante, ma ancora adesso le lacrime m’asciugo pensando a Morgan che sfancula Bugo. L’anno scorso c’erano tanti artisti giovani e gajardi, di cui purtroppo non ricordo un nome, che sorpresa alla fine vinsero i Maneskin. L’Ariston era vuoto, ma ‘sto ragazzo insieme a Fiore se so donati senza risparmiasse: perciò essere qui stasera è un vero onore. Il 2022 che gran trionfo, 5 serate belle emozionanti, tutto ha funzionato, pure le tue giacche con gli abbaglianti. Un successo così non nasce a caso: per fare certe cose ce vuole naso”.

A proposito di Ferilli, c’è stato un curioso fuorionda. Prima della consegna dei premi, avrebbe detto: “Sto pezzo di m…“. Perché? Nella clip che circola, l’audio sembra coincidere con il momento in cui Amadeus aveva chiamato l’attrice sul palco per la consegna dei premi della critica, ma Ferilli non era apparsa.

Amadeus ha risposto sull’argomento in conferenza stampa “Con Sabrina Ferilli non c’è stato nessun nervosismo. Lei è simpaticissima e non è mai stata nervosa ieri. È sempre voluta rimanere su uno sgabello e dietro le quinte, dove parlava con tutti, con il suo linguaggio colorito. Questa espressione che mi dite si sia sentita era riferita sicuramente a qualcosa che accadeva dietro le quinte”.

“Mi hanno scritto ora i miei autori – ha aggiunto poi Amadeus, dopo aver ricevuto un messaggio sul telefono – che lei era inciampata su un cavo nel dietro le quinte ed è andata avanti cinque minuti a dire qualsiasi cosa. Ma ce l’aveva con il cavo, non con una persona”.