Madonna al Cinema, chi è l’attrice che interpreterà la popstar

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Un film sul Madonna non è cosa da poco. Trovare un’attrice che sia all’altezza di interpretare un personaggio dalle mille sfaccettature come la popstar  lo è ancora di più. Il compito spetterà a sarà Julia Garner,  la protagonista di Inventing Anna è stata scelta per interpretare Madonna nel biopic diretto dalla stessa popstar.

Julia Garner sarà Madonna al cinema

Accanto alla Garner vedremo all’opera anche Julia Fox di Uncut Gems, che secondo quanto riferito è in trattative per interpretare l’amica di lunga data della cantante di Papa Don’t Preach Debi Mazar. L’attrice 57enne, nota per i suoi ruoli in Empire Records e Goodfellas, è molto legata a Madonna, come ha raccontato lei stessa in una recente intervista a People. “È una relazione molto personale. La gente mi chiede sempre di Madonna. È una cara amica. È un’ottima mamma e una brava persona“. Prima di aggiungere: “Mi ispira. È inesorabilmente creativa e intelligente. Sono sempre felice per lei“.

Provini estenuanti

Ci vorrebbe un documentario in grado di raccontare la lavorazione di questo faticosissimo biopic che, secondo i beniformati, starebbe facendo drizzare i capelli di mezza Hollywood. C’è, infatti, chi ha parlato di provini estenuanti, di un controllo creativo al limite del patologico e di una lista di candidate che, per un motivo o per l’altro, non avrebbero convinto la popstar, almeno fino all’incontro con Julia Garner: sarà lei, infatti, a interpretare Madonna nel film. Non solo per la somiglianza, ma soprattutto per il talento che ha dimostrato di possedere in serie come Ozark e, soprattutto, Inventing Anna, entrambe realizzate da Netflix.

Pare che Garner sia riuscita a spuntarla su oltre una dozzina di candidate, tra cui Florence Pugh, la Maddy Perez di Euphoria, Alexa Demie, e l’australiana Odessa Young. Resta che il film, dal titolo ancora top secret e prodotto da Universal Pictures, seguirà gli inizi della carriera della regina del pop raccontando le luci e le ombre di un’esistenza legata a un’incredibile voglia di fare e a un’urgenza di emergere che ha portato una ragazza sconosciuta a diventare in poco tempo una star a livello mondiale.

 

Come Julia Garner ha battuto la concorrenza

Julia l’abbiamo appena vista nella miniserie di Netflix, Inventing Anna. Ma che il pubblico delle serie tv conosce bene soprattutto per un altro suo lavoro: Ozark. Che le ha dato fama, popolarità e critiche positive.  Tutte caratteristiche che le  sono servite a battere  la concorrenza di almeno una dozzina di candidate. Il suo nome era tra quelli in pole position insieme a quello di Florence Pugh.

La trama del film


Il film, prodotto dalla Universal, sarà incentrato sui primi giorni della diva. Sul suo ingresso nel mondo della musica di un’artista unica del suo genere, controversie e reinvenzioni comprese. Il presidente della casa di produzione ha vinto una battaglia multimilionaria per accaparrarsi i diritti della sceneggiatura. Affidando il progetto alle sapienti mani esperte di Amy Pascal, reduce dalla conquista del mondo con Spider-Man: No Way Home.

 Madonna  racconterà Madonna

«Trasmettere l’incredibile viaggio che la vita mi ha fatto fare come artista, musicista, ballerina – un essere umano che cerca di farsi strada in questo mondo. Il fulcro di questo film sarà sempre la musica. La musica mi ha fatto andare avanti e l’arte mi ha tenuto in vita. Ci sono così tante storie non raccontate e stimolanti e chi c’è meglio di me per raccontarle. È essenziale condividere la corsa sulle montagne russe della mia vita con la mia voce e la mia visione»  questo l’intento di  Madonna nel realizzare un film su sé stessa.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

I Campionati Mondiali di calcio femminile si avvicinano: il prossimo 20 luglio verrà fischiato il calcio d’inizio della partita inaugurale tra Australia (una delle nazioni ospitanti insieme alla Nuova Zelanda) e l’Irlanda. Trentadue squadre provenienti da tutto il mondo si sfideranno per contendersi il prestigioso titolo, che sarà assegnato il 20 agosto 2023. Una Coppa […]