Federico Fashion Style in ospedale: “Sognavo di farlo da anni”

di Manuela Zanni

Federico Lauri  ha confidato  ai suoi follower di aver risolto un disagio che lo affliggeva da anni. “Mi coprivo sempre con pantaloni a vita alta e fascia contenitiva”, racconta. “Questa condizione mi creava disagio nell’espormi fisicamente.

Federico Fashion Style in ospedale per un intervento chirurgico

Federico Lauri conosciuto in arte come Federico Fashion Style, ha pubblicato sui social una serie di scatti dall’ospedale che hanno destato la preoccupazione dei suoi fan. Il noto parrucchiere dei vip dopo un’assenza dal suo profilo Instagram dove è solito condividere momenti del lavoro nel suo salone, è intervenuto a spiegare il motivo. Nessun problema di salute, anzi, assicura, ora si sente davvero in splendida forma e in pace con se stesso, grazie ad un intervento chirurgico al quale sognava di sottoporsi da tempo. “Scusate se non sono stato presente qui con voi… Ma state tranquilli, sto bene, e sono molto felice”.

Federico Lauri si è operato: “Sognavo di farlo da anni”

Il motivo del ricovero è stato un intervento di chirurgia estetica mirato ad eliminare un inestitismo che da anni gli creava disagio. Dal letto di ospedale durante la ripresa, Lauri confida ai suoi follower che da ragazzino aveva preso parecchio peso e, dimagrendo negli anni a venire, la pelle avrebbe avuto difficoltà a rimodellarsi. “In adolescenza avevo accumulato un po’ di chili, che poi dimagrendo non sono mai riuscito a togliere nella fascia addominale. Vivevo in questa condizione che mi creava disagio nell’espormi fisicamente”.

Federico Lauri

Il ricorso alla fascia contenitiva per l’addome

Un problema al quale non è riuscito a trovare rimedio se non tramite la chirurgia, nonostante le abbia provate tutte. “Coprivo sempre con pantaloni a vita alta e fascia contenitiva che nascondeva questo inestetismo… ma oggi sono riuscito a coronare un sogno! Non vi nascondo che ci ho messo almeno 15 anni per decidere, perché per me la chirurgia estetica va utilizzata solo se realmente necessaria. Nulla a contrario a chi si rifà dalla testa ai piedi, ma questo è il mio punto di vista! Ho fatto mille diete, ho provato a fare attività sportiva, personal trainer, ma realmente era un accumulo di pelle. Io sono felice e condivido con voi la mia guarigione”.

Federico Lauri

 

Come ridurre la pelle in eccesso

La pelle in eccesso è uno di quei problemi che spesso non ci fanno sentire a nostro agio. Può darsi magari che avevamo qualche chilo di troppo e che ci siamo tanto dedicati alla dieta eliminando e sacrificando alcuni dei nostri cibi preferiti per riuscire finalmente e a vederci in forma o che abbiamo effettuato un intervento di riduzione dello stomaco per perdere peso. Oppure, a causa di particolari eventi nella vita, come per esempio la gravidanza, la nostra pelle sembra aver perso elasticità, soprattutto nelle nostre zone critiche.  Cosa fare dunque se non ci si sente più a proprio agio a causa di questi inestetismi? Le motivazioni che possono portare alla formazione di pelle in eccesso sono numerose ma, fortunatamente, sono anche numerosi i rimedi per poter trattare questa problematica.

Non solo chirurgia

Sebbene  la chirurgia estetica sia uno dei rimedi più efficaci per eliminare la pelle in eccesso per sempre, esistono anche altri interessanti ed efficaci rimedi non chirurgici da provare prima di pensare ad un trattamento più invasivo come quelli proposti dalla chirurgia estetica.

Come eliminare la pelle in eccesso: tutti i migliori rimedi

Fili riassorbibili: si tratta di veri e propri fili utilizzati per stendere la pelle svuotata ed eliminare la rugosità creata dalla perdita del tessuto adiposo. Non a caso vengono chiamati anche fili tensori o di sospensione, mentre la procedura viene spesso definita lifting non chirurgico. Generalmente è sufficiente un’unica sessione per il loro inserimento, che si effettua senza bisogno di anestesia, ricoveri o incisioni profonde. I tempi di recupero sono quindi immediati e gli effetti durano per circa 1 anno, al termine del quale potrebbe essere necessario rieffettuare il trattamento.

Radiofrequenza: è un trattamento totalmente non invasivo che si effettua tramite un macchinario dotato di manipoli che vengono passati sulla pelle nelle zone dove è presente l’inestetismo che si desidera trattare. La sua tecnologia consente di stimolare i fibroblasit la produzione di collagene, rendendo la pelle più tonica, soda ed elastica. Una sessione dura circa 30 minuti e normalmente servono minimo 6 sessioni per notare i risultati positivi del trattamento. Questo sistema è adatto soprattutto ai casi più lievi, oppure può essere eseguito durante la fase di dimagrimento per aiutare la pelle a rimanere tesa e non subire un eccessivo svuotamento.

Chirurgia e lifting del corpo
Quando tutto il resto non ha funzionato, si può quindi pensare alla chirurgia estetica, che offre numerose opzioni tra le quali è possibile scegliere a seconda, soprattutto, della zona in cui la presenza di pelle in eccesso è maggiormente localizzata. Un lifting del corpo è una combinazione di procedure per rimuovere la pelle in eccesso e può interessare tutto il corpo o solo la parte superiore o inferiore.

Federico Lauri

LEGGI ANCHE: Federico Fashion Style, perché non sposa la compagna Letizia Porcu? 

Addominoplastica
Un addominoplastica, invece, rimuove la pelle dello stomaco in eccesso e stringe la parete addominale. Si può fare un’ombelicoplastica per spostare l’ombelico in una posizione naturale. Se non è necessario stringere la parete addominale, può essere eseguita una panniculectomia per rimuovere l’eccesso di pelle e grasso dall’addome senza stringere i muscoli sottostanti.

LEGGI ANCHE: Federico Fashion Style, prezzi troppo alti? Ha risposto così  


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria