20 agosto 2012 |

Come fare una valigia perfetta: leggera e intelligente per viaggiare sereni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Molte persone, quest’anno, hanno aspettato che passasse Ferragosto per poter partire per le vacanze, complice la crisi che ha messo in gravi difficoltà economiche numerose famiglie. Per loro che probabilmente si godranno il periodo più caldo dell’estate abbiamo studiato come realizzare una valigia perfetta, per viaggiare sereni e sicuri di non essersi dimenticati nulla.


Borsa shopper in tela da viaggio

19.99 €

Zaino da viaggio moto

107.02 € 49.04 €
Sconto del 54%

Trolley rigido bagaglio a mano

49.99 € 39.99 €
Sconto del 20%

La valigia per l’aereo

Volare implica numerosi limiti. È possibile attraversare in poche ore distanze enormi, ma è necessario fare particolare attenzione al bagaglio, soprattutto se viaggiate low cost, con le note compagnie aree Ryanair ed Easy Jet.

  • Il bagaglio a mano non deve superare i 10 chili e deve avere dimensioni standard (55 x 40 x 20 cm). Inoltre, i prodotti liquidi e i cosmetici devono essere inseriti all’interno di un sacchettino di plastica trasparente della dimensione massima di 20 cm x 20 cm e ogni confezione non deve avere una capacità superiore ai 100 ml.
  • Il bagaglio da stiva, invece, deve rispettare i limiti di peso imposti da ogni tour operator, che in linea di massima sono tra i 15 e i 20 chili a testa. Se poi partire per gli Stati Uniti, necessita di chiusura Tsa.

La valigia per la moto

La moto è sicuramente il mezzo di trasporto che più limita i viaggiatori. In linea di massima si prevedono 4 piccoli bagagli per due persone, ovvero due borse laterali, un bauletto e lo zaino in spalla al passeggero. In questi contenitori oltre a un cambio pratico e a prodotti per l’igiene, è necessario avere una farmacia e soprattutto un kit di sicurezza per la moto.

La valigia per la montagna

Gli escursionisti si staranno interrogando su come organizzare il proprio bagaglio per recarsi in qualche paesino di alta quota e da lì partire per un percorso di trekking? Don’t worry. Organizzate, anche in questo caso, due borse:

  • Una valigia, che deve contenere i vestiti e i prodotti per l’igiene
  • Uno zaino, che invece deve poter ospitare tutta l’attrezzatura sportiva (corde, scarpe, guantini, ecc.)

La valigia per il mare

Non c’è nulla di facile della valigia per il mare, perché l’abbigliamento estivo è leggero, occupa poco spazio e soprattutto non si stropiccia. Se però volete fare le cose per bene, consigliamo due bagagli:

  • Una valigia, con tutti i vestiti
  • Una borsa da mare, con i solari, le ciabattine e i costumi da bagno. (quest’ultima soluzione, ovviamente non vale se dovete viaggiare in aereo. In questo caso, i prodotti per il corpo devono essere imbarcati nel bagaglio da stiva).

Potrebbe interessarti anche