I 4 migliori film di Tim Burton

di Elisa Malizia


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Tim Burton è uno dei registi più apprezzati Hollywood ormai da molti anni. Johnny Depp, star indiscussa del cinema, deve praticamente tutto all’eccentrico regista cinquantottenne ma, nonostante i loro film abbiano sempre un buon successo di critica e pubblico, l’attore non è ancora riuscito a vincere un Oscar. I film di Burton sono noti per quelle atmosfere gotiche e oniriche, fiabe spesso a sfondo drammatico, simile ad una fiaba originale dei fratelli Grimm e alle atmosfere horror-gotiche di Edgar Allan Poe.  Alcuni film di Tim Burton sono diventati leggendari, pietre miliari della storia del cinema, da scoprire e riscoprire, fiabe che emozionano e toccano il cuore. In attesa delle nuove uscite cinematografiche dell’autunno 2016, diamo uno sguardo ai  i migliori film di Tim Burton e ricominciare a sognare!

Edward mani di forbice, 1990

Il film che lanciò il giovane Johnny Depp nel mondo del cinema che conta e che fece innamorare una delle coppie più romantiche del jet set, quella che l’attore formerà con la partner di lavoro Winona Ryder, al tempo appena diciannovenne. La storia è incentrata su Edward, giovane che viene trovato in un castello abbandonato dalla rappresentate Avon, Peggy. Edward è il frutto di una sorta di creazione in laboratorio, un moderno “mostro” immortale che ricorda da vicino il racconto “Frankenstein, o il moderno Prometeo” di Mary Shelley. Edward è perfettamente umano, tranne che per un dettaglio: non ha le mani. L’inventore, infatti, è morto prima di poter completare la sua “opera” ma Peggy, constatato che il ragazzo è innocuo, decide di portarlo con sé. Un film che parla di emarginazione del diverso, sulla necessità di emarginare anche chi tenta di portare un fattore nuovo all’interno di una comunità ristretta, ma è anche unna storia d’amore, quella tra gli adolescenti Kim e Edward. A raccontare la storia è proprio Kim, ormai anziana, che decide di condividere questa fiaba con la sua nipotina.

[prodotti_amazon]
[amazon] Blu Ray Sweeney Todd [/amazon]
[amazon] DVD Edward Mani di Forbice [/amazon]
[amazon] Blu Ray La Sposa Cadavere [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Il pianeta delle scimmie, 2001

Ambientato nel futuro, nel 2029, il film tratta la storia del cosmonauta Leo Davidson e dello scimpazè Pericles, che fa parte del suo equipaggio. Dopo una missione in cui Leo perde i contatti con la navicella di Pericles, il cosmonauta parte alla ricerca del compagno. Trovandosi nel mezzo di una tempesta, Leo si ritrova catapultato sul pianeta Ashlar, nell’anno 5021. Su questo pianeta, le scimmie antropomorfe trattano gli uomini come schiavi e Leo viene venduto come tale. Dopo varie peripezie, Leo riesce a organizzare una sorta di resistenza e a combattere la schiavitù. Il finale è decisamente a sorpresa.

Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street, 2007

Ancora un film con Johnny Depp, protagonista insieme alla ex moglie di Tim Burton, Helena Bonham Carter. È la storia di Benjamin Barker, ingiustamente accusato di delitti non commessi per essere allontanato dalla bella moglie, desiderata dal giudice. Barker riuscirà a fuggire dalla prigione a tornare a casa, ma sarà msr Lovett a raccontargli gli eventi: sua moglie si è suicidata e sua figlia è nelle mani del giudice.  decide così di prendere una nuova identità e medita vendetta, diventando così Sweeny Todd. Il film è un vero e proprio horror in musica, con gli interpreti che cantano le loro gesta turpi.

La sposa cadavere, 2005

Un film che è il naturale seguito di “Nightmare before Christmas”, che Burton produsse senza dirigere personalmente la pellicola, per quanto riguarda l’impatto visivo. La storia si ispira ad un famoso racconto ebraico risalente al XVI secolo. Un matrimonio combinato che sta per essere celebrato e, inaspettatamente, i due giovani sposi si innamorano realmente. Al momento dello scambio dei voti, l’impacciato Victor commette molti errori e i preparativi vengono rimandati, finché il ragazzo non sarà in grado di pronunciarli correttamente. Si addentra allora nel bosco, e qui riesce a pronunciare correttamente i voti nuziali, infilando la fede destinata a Victoria, ma in realtà non è un albero: è la mano della Sposa Cadavere, Emily, sedotta e uccisa da un uomo che aveva promesso di sposarla. Ritenendosi a tutti gli effetti la legittima consorte di Victor, Emily lo porta con sé nel Regno dei Morti. Victor, con uno stratagemma, riesce a raggiungere Victoria e a raccontarle tutto ma Emily, furiosa, lo rapisce di nuovo. La Sposa Cadavere, però, inizierà a capire di non poter davvero essere la moglie di Victor anche se, nel frattempo, Victoria viene promessa sposa ad un altro, gettando Victor nella disperazione. Accetta così di uccidersi per sposare Emily. Le cose, però, prenderanno una piega inaspettata.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Foto di Simon Wiedensohler su Unsplash La Sardegna è una delle mete turistiche più incantevoli del Mar Mediterraneo. Lungo le sue coste si ritrovano ogni anno migliaia di turisti e anche i tanti VIP che adorano le acque cristalline e le location esclusive della Costa Smeralda.  Con le sue spiagge incontaminate, le affascinanti città storiche […]

Foto di Kevin Kobal Non c’è dubbio che quando si parla di destinazioni per una vacanza estiva, Ibiza si erge come una delle alternative più eccitanti per i giovani europei. Situata nel cuore del Mar Mediterraneo, questa piccola isola spagnola appartenente all’arcipelago delle Baleari ha guadagnato una reputazione mondiale come capitale estiva vita notturna. L’isola […]

Visitare New York è sempre un’esperienza affascinante. È una città che offre una vasta gamma di attività, attrazioni e luoghi da scoprire che rendono il viaggio indimenticabile. Dalle più note a quelle più ricercate, qualsiasi sarà l’itinerario scelto non deluderà alcun turista.   Negli anni, poi, è diventata sempre più accessibile, riuscendo a coinvolgere un pubblico […]

Continuano le indagini sul caso Liliana Resinovich. A quanto pare, secondo l’ipotesi avanzata dall’avvocato Nicodemo Gentile e la psicologa consulente Gabriella Marano, Liliana non si è suicidata, ma è stata uccisa la mattina della sua scomparsa da una persona che lei conosceva bene. Questo avvocato assiste Sergio Resinovich, fratello della vittima. Si parla addirittura di […]

Sicuramente vi sarà  capitato di vedere una persona anziana baciare un pezzo di pane dopo averlo fatto accidentalmente cadere a terra, o prima di lasciarlo andar giù nella pattumiera, quasi a chiedere perdono per quell’offesa. Vi spieghiamo, di seguito, il significato di questo antico gesto. Il pane alimento sacro Il pane non è solo la […]