19 giugno 2014 |

I benefici delle passeggiate, come perdere peso camminando

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Perdere perso soltanto passeggiando? E’ possibile, inoltre camminare ha tanti benefici anche per la salute e aiuta a prevenire infarti, diabete e obesità.

Non avete il tempo di andare in palestra, e va bene non tutti abbiamo degli orari di lavoro che ce lo consentano, ma per il bene della vostra salute, ma anche e soprattutto per buttare giù qualche chilo di troppo e rimettersi in forma, quando ne avete occasione nulla vi impedisce di fare una passeggiata. Camminando quotidianamente anche pochi minuti si bruciano calorie e si prevengono malattie come il diabete, l’infarto e l’obesità, ma ovviamente seguendo anche una dieta equilibrata, povera di grassi e di cibi zuccherati.

Non temete, non dovrete correre per perdere peso, basta semplicemente camminare con un passo più sostenuto e a una velocità costante per bruciare i grassi di riserva, chi corre invece brucia prima i carboidrati e poi i grassi di riserva e dopo l’allenamento ha un senso di appetito maggiore.  Per questo camminare è un buon modo di prendersi cura della propria salute e del proprio aspetto: cosa dovete fare per buttare già quei chiletti di troppo e sentirvi meglio?

Basta camminare 30 minuti al giorno, possibilmente senza spezzare l’attività fisica, basterebbe quindi anche semplicemente andare a lavoro a piedi se l’ufficio non è tanto distante da casa: camminare aiuta a bruciare i grassi e accelera anche il metabolismo.

  • Camminate ad una velocità costante ma a passo sostenuto.
  • Utilizzate un contapassi per tenere sotto controllo il peso: mediamente una donna tra i 18 e i 40 anni dovrebbe fare almeno 12mila passi al giorno, 11mila tra i 50 e i 60 anni.
  • Camminare in salita è senza dubbio più faticoso ma aiuta a bruciare quasi il doppio delle calorie e incentiva la tonificazione di gambe e glutei. Anche camminar in discesa è molto efficace perché per contrastare la gravità siamo costretti a sollecitare ulteriormente i muscoli.
  • Utilizzate delle scarpe adatte, possibilmente da ginnastica, per evitare che le vostre passeggiate possano causare qualche danno alla schiena.
  • Sarebbe opportuno ripetere questo tipo di allenamento ogni giorno, anche se non alla stessa ora, e di fare una passeggiata di 30 minuti continui, senza spezzare l’andamento. 

Potrebbe interessarti anche