08 Gennaio 2019 |

Yuzu, 5 cose da sapere sull’agrume giapponese alleato della salute

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Le cose da sapere sullo yuzu, l’agrume giapponese alleato della salute, sono tante. Si tratta di un agrume di cui si sa ancora troppo poco, ma che possiamo reperire ed utilizzare per prevenire e curare diversi disturbi. Il sapore è simile a quello del limone e del pompelmo, ma l’odore è più intenso.
Ma quali sono le proprietà terapeutiche dello yuzu e quali patologie e disturbi della salute si possono prevenire utilizzando questo agrume orientale? Uno tra tutti? L’influenza!

Lo yuzu è un agrume dai mille usi

Vediamo qualche curiosità su questo agrume, sulle sue origini e su come si può utilizzare in cucina. Lo yuzu è un agrume di origine orientale, importato in Europa dallo chef francese Jerome Banctel. Si può utilizzare per insaporire il pesce e la carne, ma anche per dare un’aroma più intenso ai dolci. I giapponesi, però, lo utilizzano anche per condire le verdure. Il sapore, infatti, è a metà tra quello del limone e quello del pompelmo, ma il profumo è più forte e deciso.

Le origini dello yuzu

Lo yuzu ha origini giapponesi. In Oriente, infatti, è largamente utilizzato anche per le sue proprietà benefiche, oltre che per il suo sapore particolare. Il frutto ha una scorza irregolare giallo-verde e nasce da un incrocio fra il mandarino selvatico cinese e la varietà di limone Pepeda Ichang. Manca il pompelmo però, come detto, il profumo ed il sapore sono molto simili proprio a questo agrume.

Lo yuzu è ricco di vitamina C

Questo agrume è particolarmente ricco di vitamina C, in quanto ne contiene il doppio rispetto alle arance; proprio per questo motivo l’agrume giapponese è particolarmente indicato per la prevenzione di tutte le malattie da raffreddamento, come l’influenza, la polmonite e la tracheite. Lo yuzu, quindi si può assumere come frutto per la prevenzione degli stati influenzali, ma anche come coadiuvante nel trattamento degli stessi. La vitmina C, inoltre, è alleata della pelle perchè aiuta la sintesi del collagene, che sostiene i tessuti della pelle. Insomma, questo frutto preserva anche la nostra bellezza dall’invecchiamento precoce! Ma non è tutto…

Lo yuzu rinforza il sistema immunitario

Grazie all’elevato contenuto di vitamina C, questo prezioso frutto aiuta anche a rinforzare le difese immunitarie, non a caso i guerrieri giapponesi hanno sempre usato il succo di questo agrume per recuperare energia, mantenere forti le difese immunitarie ed evitare così le infezioni. Lo yuzu, quindi, ha un’azione generale di prevenzione dall’attacco di virus e batteri. Infine, non sono da trascurare le proprietà rilassanti ed antistress!

E’ un antistress naturale

Lo yuzu ha anche proprietà calmanti sul sistema nervoso, non a caso alcune Spa ne sfruttano le proprietà aromatiche per preparare bagni distensivi e rilassanti. Proprio per questo motivo possiamo utilizzare l’olio essenziale di yuzu per aromatizzare il bagno caldo o per profumare gli ambienti. Provate: l’effetto antistress è assicurato! Insomma, è un frutto dai mille usi e dalle innumerevoli proprietà benefiche!

Leggi anche:
Tulsi, i benefici del basilico santo
Le proprietà dell’equiseto

Potrebbe interessarti anche