14 agosto 2018 |

Rimedi naturali: tutte le proprietà e i benefici del fillanto

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Fillanto

Ecco tutto quello che c’è da sapere sulle proprietà e i benefici del fillanto, uno tra i rimedi naturali più gettonati per le sue proprietà antinfiammatorie e antisettiche. Scopriamo insieme in che modo questa pianta molto antica può essere utile per la nostra salute!

Tra i rimedi naturali più in voga del momento è certamente da nominare il fillanto. Si tratta di un arbusto alto circa mezzo metro originario delle aree tropicali. Scopriamo insieme tutte le proprietà e i benefici del fillanto, un toccasana per cicatrici ma anche un ottimo rimedio contro i calcoli: ecco tutto quello che c’è da sapere!

Tra le diverse specie di fillanto, è la phyllantus niruri quella più studiata per le proprietà fitochimiche e farmacologiche. Si tratta di un medicinale già utilizzato dalla medicina tradizionale cinese, dall’Ayurveda indiano e dallo Jamu indonesiano. Si tratta pertanto di un elemento le cui proprietà sono ben conosciute da culture ben diverse dalla nostra.

Le proprietà del fillanto

Le proprietà del fillanto, grazie alle numerose sostanze contenute al suo interno, sono molteplici. Esso è impiegato come un analgesico naturale in grado di fornire azioni tipiche di un antispasmodico gastrico; da buon antimicrobico naturale, poi, contrasta infezioni alle vie urinarie, cistiti, prostatiti e dissenteria. Si presta quindi come valida alternativa ai disinfettanti o ai medicinali batteriostatici.

Come antinfiammatorio naturale, oltre ad esse febbrifugo, si rivela efficace sulle infiammazioni delle vie aeree. Grazie alle sue proprietà di drenante naturale agisce inoltre come un diuretico su fegato, reni e colecisti. Per via delle sue capacità riepitelizzanti è ottimo anche come cicatrizzante naturale in caso di ferite, ulcere o ragadi.

I benefici del fillanto

Anche i benefici del fillanto sono numerosi per il nostro organismo, tanto da poter essere assunto anche a scopo preventivo. Una delle sue applicazioni più frequenti è quella relativa al trattamento di calcoli renali o al trattamento di calcoli biliari. Esso è in grado di disinfettare le vie urinarie e, grazie alla sua azione diuretica, favorisce l’espulsione dei cristalli. Tali caratteristiche lo vedono protagonista anche come profilassi per i soggetti a calcoli.

È efficace nel trattamento di dolori addominali agendo come un classico farmaco antispasmo. Viene particolarmente apprezzato per la cura di infezioni delle vie respiratorie e per il trattamento di infezioni delle vie urinarie. Esso infatti è in grado di contrastare infezioni e batteri, offrendo contemporaneamente un’azione analgesica.

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche