27 agosto 2018 |

Tutto sulla caigua: proprietà, benefici e come assumerla

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Conosciuta anche come melone selvatico, la caigua è una pianta nota per la sua capacità di regolare valori di colesterolo e trigliceridi nel sangue. Scopriamo tutto sulla caigua: proprietà, benefici e come assumerla.

Il nome botanico della caigua è Cyclanthera pedata, ma essa è conosciuta anche come melone selvatico. La caigua viene coltivata maggiormente nel Sud e Centro America, in particolare Perù e Bolivia. Le sue foglie sono glabre e profumate e i suoi frutti verde chiaro sono percorsi da venature di un colore verde scuro. Essa rassomiglia ad una piccola zucca. I suoi semi sono circa dodici, collegati in un’unica placenta.

Benefici e proprietà della caigua

La caigua sin da tempi antichi è nota per avere proprietà molto importanti sull’organismo e sul sangue. All’interno del frutto sono presenti diverse sostanze nutritive, utili per l’organismo. Nello specifico contiene:

  • Vitamine del gruppo B
  • Peptine, acido galatturonico, diidrossitriptamina
  • Resine
  • Fosforo
  • Vitamina C

Grazie a questi suoi contenuti la caigua ha le seguenti proprietà e benefici:

  • E’ in grado di tenere sotto controllo la glicemia e il diabete nel sangue
  • E’ regolatrice del metabolismo dei lipidi e del colesterolo LDL nel sangue
  • E’ un valido alleato contro l’obesità
  • Ha proprietà benefiche anche sull’apparato cardiocircolatorio
  • Combatte la ritenzione idrica e drena i liquidi in eccesso

Come si assume la caigua: integratori o frutto fresco?

Della pianta della caigua si consumano i frutti, privati dei semi, sia crudi sia cotti. Nelle zone di produzione come il Perù la caigua è ingrediente presente molto spesso nei piatti locali.

In Italia è difficile reperire il frutto fresco, mentre esistono in commercio diversi integratori di caigua, indicati proprio per coadiuvare la lotta all’ipercolesterolemia e iperglicemia.

L’indicazione terapeutica per assumere integratori di caigua in maniera efficace è quella di abbinare 600 mg di prodotto al giorno ad una dieta equilibrata, in modo da riportare già in tre giorni il colesterolo-LDL a valori molto bassi. Il dosaggio medio consigliato è di 3 capsule al giorno, ma è importante assumere tali integratori sotto consiglio medico e dopo aver effettuato esami clinici del sangue.

Effetti collaterali della caigua

Al momento non sono stati riscontrati particolari effetti collaterali di questa sostanza, tranne per le donne in gravidanza per le quali ne è assolutamente sconsigliato l’uso.

Dove trovare la caigua?

Come integratore essa si trova in erboristeria, mentre se riuscite a reperire il frutto fresco in qualche negozietto di cibi esotici potete preparare alcune delle ricette tipiche della tradizione culinaria creola e peruviana.

Ricette con caigua tipiche

Guiso de caigua

Ingredienti

  • 8 caigua medie
  • 4 patate bianche
  • 250 gr di carne di pollo
  • 1 cipolla
  • 1 pomodoro,
  • peperoncino q.b. ( varietà Ají panca)
  • Sale e pepe q.b.

Ricetta

  1. Preparate una salsa con cipolle e pomodori tagliati a pezzettini e aggiungete il peperoncino
  2. Aggiungete la carne di pollo, rosolatela e dopo alcuni minuti aggiungete le caigua precedentemente sgranate e tagliate a striscette
  3. Fate stufare per cinque minuti e aggiungete le patate tagliate a cubetti
  4. Cuocete per 15 minuti a fuoco medio e servite.

Caigua rellena

Ingredienti

  • 250 grammi di carne macinata
  • 1 cipolla
  • 50 gr di uvetta
  • 4 panini raffermi
  • 4 olive nere denocciolate
  • 2 uova sode
  • 4 cucchiai di brodo di pollo
  • 1 cucchiano di peperoncino ají panca
  • 2 cucchiai di farina
  • 1/2 peperone giallo
  • sale e pepe

Ricetta

  1. Tagliate le estremità del caigua e rimuovete i semi con un cucchiaio
  2. Metteteli a bagno in acqua calda fino a quando non si ammorbidiscono
  3. Separatamente mettete a bagno il pane
  4. In una pentola con l’olio soffriggete la carne macinata, aggiungete poi il pane ammollato, l’uvetta, le uova sode tagliate a cubetti e le olive a rondelle
  5. Ora passate le caiguas nella farina e poi riempitele con la farcia
  6. In un’altra pentola preparate il condimento: tagliuzzate cipolla, peperone e peperoncino e fate cuocere insieme
  7. Sfumate con il brodo
  8. Incorporate le caiguas ripiene e cuocetele per 10 minuti circa con coperchio chiuso.

Potrebbe interessarti anche