08 Giugno 2016 |

I 5 falsi miti sull’igiene orale da sfatare

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
faccette dentali

Sfatiamo 5 falsi miti sull’igiene orale che ci inducono sulla cattiva strada? Eccoli! Dicerie, cattive abitudine o, semplicemente, idee distorte sull’igiene orale che fanno male al nostro sorriso.

Mito n. 1 sull’igiene orale da sfatare: lavarsi subito i denti dopo aver mangiato


Nel tentativo di eliminare repentinamente i residui di cibo dalla bocca, spesso si corre a lavarsi i denti. Ma questa non è affatto una buona abitudine e riguarda una vecchia credenza secondo cui la carie si “innesca” nella nostra bocca, subito dopo aver mangiato. Sbagliato: lavare i denti dopo aver mangiato può addirittura rovinare i denti a causa degli acidi residui sulla dentina, del caldo-freddo del cibo e dell’acqua, e dell’uso del dentifricio in eccesso rispetto a quello realmente richiesto da una corretta igiene orale.

Mito n. 2 sull’igiene orale da sfatare: risciacquo con il collutorio

Dopo essersi lavati i denti, non si dovrebbe risciacquarli con acqua, tantomeno con il collutorio. Il moderno dentifricio contiene, infatti, un sacco di ingredienti utili come il fluoro che aiutano a proteggere i nostri denti contro la carie, rinforzanone lo smalto e riducendo la quantità di acido nel cavo orale. Così, dopo la spazzolatura, è bene sputare il dentifricio, ma non sciacquare la bocca con acqua o addirittura collutorio.

Mito n. 3 sull’igiene orale da sfatare: le bevande light sono meno dannose delle altre

Le bevande light non producono meno carie. Succhi di frutta, centrifugati e bevande dietetiche possono contenere in egual modo grandi quantità di zuccheri che attaccano il dente e producono la carie. Il fatto che si beva una bevanda zuccherata o una bevanda light non fa alcuna differenza per l’igiene orale: entrambe a lungo andare possono attaccare lo smalto dei denti ed indebolirle. Certo, tra le bevande, ci sono quelle più o meno dannose ma non è il loro essere dietetiche la discriminante importante.

Mito n. 4 sull’igiene orale da sfatare: l’apparecchio si mette solo da bambini

Anche questo concetto è sbagliato perchè i denti storti possono essere “raddrizzati” anche da grandi e con tanti mezzi differenti. Chiedete al vostro dentista di fiducia: vi saprà certamente consigliare sull’apparecchio più adatto.

Mito n. 5 sull’igiene orale da sfatare: ci sono sostanze che sbiancano i denti

Lo sbiancamento dei denti non è effettuabile tramite sostanze diverse da quelle usate dai dentisti in quanto, sbiancare i denti, in realtà, significa “renderli bianchi” con apposite sostanze. Quello che si fa in casa con una corretta igiene orale e con sostanze quale il limone, il bicarbonato o altro è “smacchiare i denti”.

Qui trovate tutte le informazioni necessarie sullo sbiancamento fai da te dei denti.

Potrebbe interessarti anche