Feste di compleanno a tema: le più gradite

di francesca

Con la festa a tema i bambini saranno immersi in un mondo fantastico che li stupirà ma che, allo stesso tempo, sarà familiare per loro: l’ambientazione dovrà ispirarsi a situazioni o personaggi conosciuti e amati.
Si sentiranno quindi parte di una storia che li appassiona e la loro fantasia sarà libera di scatenarsi, aiutata da costumi e scenografie, regalando loro una festa di compleanno indimenticabile.

Come scegliere il tema
Le possibilità sono molteplici e bisogna tenere conto dell’età, del sesso e dei gusti dei partecipanti alla festa, e in particolare del festeggiato.
Ci si può ispirare all’attualità (in febbraio, si organizzerà una festa in maschera, a fine ottobre il tema potrebbe essere halloween e in estate hanno grande successo le feste in piscina e i giochi con l’acqua), ai personaggi di libri, favole, cartoni animati o film di animazione, oppure creare ambientazioni più generiche come il mondo dei pirati, del circo, della savana, i cow boy e gli indiani, il castello con il drago, il luna park, la festa hawaiana…

Come organizzare una festa a tema

La cosa più semplice, ma meno economica, e rivolgersi a un’agenzia di animazione. Molte sono specializzate nella realizzazione di feste a tema e possiedono il materiale adatto a creare le varie ambientazioni.
Organizzare una festa di compleanno a tema da soli non è impossibile, ma la cosa richiede idee, creatività e tempo per essere realizzata. I bambini, comunque, non hanno grosse pretese e saranno felici anche di un risultato meno pprofessionale.

Le decorazioni e l’ambientazione
In una festa a tema, riuscire a creare l’ambiente giusto è molto importante. Sarà questo che calerà i bambini in un mondo magico e fantasioso.
Dovrete, quindi, riuscire a cogliere gli elementi rappresentativi dell’ambiente che volete ricreare e riprodurli. Potete aiutarvi anche con immagini dei personaggi, possibilmente a grandezza reale, stampate e ritagliate, o con disegni.
Dovrete inoltre avvisare gli invitati di presentarsi con un abbigliamento o travestimento adatto o, ancora meglio, per non rendere la cosa troppo impegnativa per i genitori, procurare voi stessi il necessario per travestirli (e, eventualmente, truccarli) in loco.

Il cibo e le bevande
Anche il rinfresco dovrà, possibilmente, ispirarsi al tema prescelto. In certi casi questo è più semplice (ad esempio, se vi ispirate al luna park, i pop corn e lo zucchero filato sarebbero l’ideale), in altri più complicato ma potrete farvi aiutare dal festeggiato che, in quanto esperto del tema prescelto, potrebbe darvi buone idee. Inolte, partecipare all’organizzazione della festa lo gratificherà e gli permetterà di renderla ancora più di suo gusto!

I giochi
Da non trascurare quest’aspetto che, anzi, insieme alle scenografie è quello più importante: riuscire a organizzare delle attività e dei giochi in tema con l’argomento prescelto sarebbe l’ideale!
Anche in questo caso è necessaria un po’ di fantasia e di spirito pratico, ma non si tratta di un’impresa impossibile!
Se vi ispirate al mondo dei pirati, sarà d’obbligo una caccia al tesoro; se al luna park, potete allestire un tiro a segno con una piramide di barattoli e una palla (e dei premi per chi riesce a colpirli); se il tema è il mondo degli animali, potete rispolverare il gioco in cui si cerca di attaccare la coda al posto giusto, bendati. Potete inoltre dividere i bambini in squadre e farli confrontare in un gioco a quiz sul tema prescelto.

Foto da http://themeaparty.com
http://mumbai.click.in
http://sp.life123.com
http://cdn.sheknows.com
kidsfriendlynz.com

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Settembre si avvicina e l’acquisto dello zaino scolastico è dietro l’angolo. Com’è noto, è una decisione importante perché determinerà la salute della schiena dei vostri figli e si sa che l’eccessivo carico causa notevoli disturbi della colonna vertebrale. Ma come scegliere lo zaino per la scuola? Con i giusti accorgimenti, non farete errori! Zaino per […]

3 min

Settembre si avvicina e presto sarà il momento di tornare a scuola! Il primo giorno, si sa, è sempre emozionante, ma anche ricco di paure e incertezze. Dopo mesi passati a godersi le vacanze, se da un lato c’è l’emozione di rivedere i vecchi compagni di classe, dall’altra si è sempre un po’ intimoriti di […]

2 min

Dimenticare i bambini in auto è un rischio che terrorizza molti genitori. Si tratta di un incidente che spesso si verifica e può capitare a tutti. Non è un gesto per cui colpevolizzarsi dal momento che non viene fatto intenzionalmente, ma per fortuna ci sono metodi e dispositivi per fare in modo che questo non […]