Bambini e sport: 10 accessori indispensabili per un bimbo che va in piscina

di cinziaR

[multipage]

Cuffia per piscina, in microfibra

Partiamo dalla testa per elencare gli accessori indispensabili per un bimbo che va in piscina: la cuffia. Potete sceglierla (o farla scegliere a lui) in microfibra morbida o in silicone. La cuffia è tuttavia indispensabile e obbligatoria per motivi di igiene in tutte le piscine nazionali, olimpioniche e non. Un consiglio? Impariamola a mettere e togliere prima di andare in piscina la prima volta.

[/multipage]
[multipage]

Cuffia piscina silicone

Cuffia in silicone

In genere le portano le femminucce e sono molto utili per tenere protetta la capigliatura e i capelli lunghi. Sono comode e si indossano con facilità ma come detto prima, meglio che siano i bambini a scegliere quale indossare perchè la cuffia in silicone è leggera e comoda ma a volte “strappa” i capelli, motivo per cui si  indossano entrambe, per proteggere al meglio i capelli dal cloro e dagli strappi.

[/multipage]
[multipage]

occhiali nuoto jr

Occhiali da nuoto

Questo accessorio è fondamentale perchè gli occhi dei bambini a contatto con l’acqua della piscina, che è piena di cloro, potrebbero irritarsi. Gli occhiali da nuoto vanno indossati immediatamente sopra la cuffia e si portano durante la maggior parte della lezione di nuoto. In genere non sono richiesti nelle lezione di acquaticità dei bambini nè in quelle di aquagym, ma questo è a discrezione dell’istruttore e della struttura sportiva.

[/multipage]
[multipage]

Costume nuoto

Costume per la piscina

Ovviamente, in piscina, si deve avere un costume olimpionico; non solo per una questione di stile ma perchè, i costumi da piscina sono realizzati con materiali e fibre adatte all’acqua con il cloro e sono perciò più resistenti ai lavaggi frequenti. Inoltre, i costumi o gli slip da piscina sono anatomicamente studiati per aderire al corpo in modo tale che possa lavorare e muoversi liberamente.

[/multipage]
[multipage]

Ciabatte nuoto bambina

Ciabatte da piscina

Le piscine sportive hanno delle regole abbastanza ferree sull’utilizzo di alcuni strumenti come ad esempio le ciabatte da piscina. Sebbene si potrebbero indossare ciabatte in gomma di vario genere, l’ideale è acquistare le ciabatte da piscina per bambino: sono ergonomiche, antiscivolo e lavabili per garantire l’igiene e comode per entrare negli ambienti sportivi a contatto con l’acqua.

[/multipage]
[multipage]

tappeto poggia piedi per la piscina

 

Appoggiapiedi igienico

Sebbene non sia indispensabile è praticamente inevitabile avelo: lo vedrete una volta che siete in piscina o negli spogliatoi condivisi di bambini e spesso di adulti. La piscina è, come si sa, il luogo dove si possono contrarre verruche e altre infezioni dermatologiche. A parte i casi estremi, comunque, il tappetino appoggiapiedi è utile per i bambini per avere i piedi ben asciutti e riparati dal suolo sporco.

[/multipage]
[multipage]

accappatoio microfibra

Accappatoio da bambini

Anche l’accappatoio per la piscina non è un semplice accappatoio. Il motivo è semplice: deve essere leggero e traspirante. No quindi alla spugna e ad accappatoi che i bambini usano per il bagnetto, perchè impieghereste voi mamme il triplo del tempo per rilavarli e asciugarli ad ogni lezione in piscina del vostro bambino.

[/multipage]
[multipage]

Asciugamano piccolo

Meglio poi avere un asciugamano in borsa che possa servire per asciugare le parti del corpo escluse dall’accappatoio. Non solo: i bambini potrebbero aver bisogno di asciugarsi il viso o le mani durante la pausa!

[/multipage]
[multipage]

Bagno-doccia e prodotti per l’igiene

In piscina, dopo una bella lezione, ci si fa la doccia con lo scopo di eliminare il cloro dalla pelle e dai capelli. Ecco perchè è bene avere con sè una sacchetta impermeabile da portare in doccia per lavarsi bene. Ovviamente usate i prodotti preferite dai vostri figli e preferibilmente saponi neutri che non irritino la pelle dopo il contatto con il cloro.

[/multipage]
[multipage]

sacca

Zaino/borsa da piscina

E, naturalmente, lo zaino, borsa o sacca da piscina deve essere appositamente utilizzata solo per lo sport dei bambini. Per motivi di igiene di comodità e di disciplina ogni buon nuotatore ha il suo zaino da piscina sempre ordinato e pulito: se ne prende cura prima di recarsi a nuoto e dopo, al rientro, quando mette ad asciugare l’accappatoio, le ciabatte, il tappetino, gli occhiali con la cuffia e aver lavato il costume per la prossima lezione!

[/multipage]


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Settembre si avvicina e l’acquisto dello zaino scolastico è dietro l’angolo. Com’è noto, è una decisione importante perché determinerà la salute della schiena dei vostri figli e si sa che l’eccessivo carico causa notevoli disturbi della colonna vertebrale. Ma come scegliere lo zaino per la scuola? Con i giusti accorgimenti, non farete errori! Zaino per […]

3 min

Settembre si avvicina e presto sarà il momento di tornare a scuola! Il primo giorno, si sa, è sempre emozionante, ma anche ricco di paure e incertezze. Dopo mesi passati a godersi le vacanze, se da un lato c’è l’emozione di rivedere i vecchi compagni di classe, dall’altra si è sempre un po’ intimoriti di […]

2 min

Dimenticare i bambini in auto è un rischio che terrorizza molti genitori. Si tratta di un incidente che spesso si verifica e può capitare a tutti. Non è un gesto per cui colpevolizzarsi dal momento che non viene fatto intenzionalmente, ma per fortuna ci sono metodi e dispositivi per fare in modo che questo non […]