Rebecca De Pasquale è donna per la legge italiana: “Fiera della mia vita”

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Da quando uscita dalla Casa del Grande Fratello, Rebecca De Pasquale attraverso Instagram ha iniziato ad informare la sua community della sua quotidianità. Per chi non sapesse chi sia, nvece ancora non la conoscesse, ve la presentiamo noi. Il suo nome è Rebecca De Pasquale ed è una donna e finalmente lo è anche per la legge.

Chi è Rebecca De Pasquale

Esuberante e allegra, sicuramente una personalità che non passa inosservata. Ad aver colpito il pubblico è stata anche la sua storia.

Nata a Eboli il 14 luglio del 1979 con il nome di Sabatino, Rebecca si avvicinata ha affrontato un lungo percorso di transizione che le ha permesso di ritrovarsi. Adesso il tutto è divenuto reale. Da giovane si è avvicinata a Dio per cercare la sua strada, fino a prendere la decisione di diventare Don Mauro.
A ventuno anni, però, ha lasciato il convento ed è tornata a casa. Con il cuore in mano ha confessato ai suoi familiari tutto il suo dolore e da lì è iniziato il percorso di transizione. Difficoltoso, colmo di terrore e insicurezze. Prima tra tutte la mancata accettazione della sua natura da parte della famiglia. Ma lei non poteva più mentire.

Donna in un corpo maschile, lo sapeva sin da piccola quando indossava di nascosto gli abiti femminili, quando amava il colore rosa e le piacevano le bambole.

Più volte, davanti alle telecamere, ha raccontato la sua storia, parlando di come oggi sia fiera della sua vita e delle sue scelte e di quei genitori che hanno accettato col tempo il suo cambiamento.

Rebecca, donna anche per la legge italiana

Ne ha parlato sia sui social, sia alle persone che aveva più vicino. Non soltanto per riappropriarsi di se stessa, ma anche per essere da esempio per chi come lei sta affrontando un momento così delicato.

Ed è proprio su Instagram che Rebecca De Pasquale è tornata a raccontare la sua storia, finalmente tutto è andato come doveva andare. La fine di un percorso ma l’inizio di una nuova fase della vita. La donna, infatti, è in viaggio verso Eboli, la terra che gli ha dato i natali, per presidiare all’udienza del cambio nome sui documenti, per essere riconosciuta dalla legge italiana come donna, come Rebecca.

“Sono commossa, felice, emozionata e fiera della mia vita. Tutto questo lo dedico a mia mamma e a voi” – Ha scritto Rebecca sul suo profilo Instagram – “abbattiamo l’ignoranza e irroriamo con il sorriso la vita”. E noi non possiamo che sorridere con lei!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Pilota professionista e istruttrice, Vicky Piria è una delle new entry del team Sky della Formula 1, che subentra a Davide Valsecchi e a Federica Masolin. Vicky Peria sarà una delle nuove commentatrici che ci accompagnerà nei prossimi 24 GP, in partenza il 2 marzo, insieme a Davide Camicioli, suo compagno di viaggio in questa […]

Carmine Recano è uno dei volti più noti della serie TV Mare Fuori, il comandante della fiction più amata del momento. Un uomo tutto d’un pezzo che crede nella giustizia e nella riabilitazione dei giovani detenuti dell’IPM. In pochi sanno che il pluripremiato attore partenopeo, apprezzato per la sua versatilità – ha lavorato nel mondo […]