Luca Barbarossa: “Non riuscivo ad arrivare a fine mese”

di Alice Marchese

Luca Barbarossa è il cantautore romano di Portami a ballare, brano vincitore del Festival di Sanremo 1992. Questa canzone ha fatto ballare intere generazioni. In un’intervista al Corriere della Sera, l’artista racconta alcune esperienze della sua vita, alcune piacevoli altre un po’ più spiacevoli. Parla anche dell’incidentale’ vittoria sanremese che lo ha reso popolare. “Io volevo cantare Cuore d’acciaio, più impegnato”. Furono Gianni Morandi e Lucio Dalla a dirgli: “Devi toglierti la puzza sotto al naso”. E poi aggiunge, riferendosi al sistema: “Volevo essere Bob Dylan ma pretendevano di farmi diventare Miguel Bosé”.

Chi è Luca Barbarossa

L’anno scorso ha pubblicato un libro importante per lui all’interno del quale vi sono stralci della sua adolescenza. Il titolo è “Non perderti niente (Mondadori)”. E ora li porta in tour. Così, fra una canzone e l’altra, spunta un pezzo del suo vissuto, di quello che definisce il suo “romanzo di formazione”. C

Luca Barbarossa è un personaggio estremamente particolare. Per campare suonava per strada: da piazza Navona alle capitali europee. In quel famoso giro d’Europa che allora era una sorta di iniziazione per molti giovani. “Non stavamo per strada perché ce la passavamo male o eravamo disperati. Per noi era una lunga vacanza e con quel mestiere ci campavamo, facevamo soldi per proseguire il viaggio”.

Leggi anche: “Cantautori italiani: ecco quelli che hanno (e non hanno) partecipato a Sanremo [FOTO]

Qual è stata la sua prima canzone

La sua prima canzone a Sanremo nell’81, Roma spogliata. “Ho vissuto gli anni di piombo – racconta al Corriere della Sera – ho visto persone morire durante le manifestazioni, lacrimogeni sparati ad altezza d’uomo, sulla schiena dei miei amici. Io li ho schivati per un pelo. La città era fuoco e fiamme”.

Ma dopo quel primo successo per azzeccare una seconda canzone, Via Margutta, passano cinque anni. “Nel frattempo, con la mia chitarra e un sacco a pelo, ero entrato in questa casa e dovevo pagare l’affitto: 365mila lire al mese. All’inizio tutto ok. Poi ho cominciato ad avere problemi con la mia casa discografica, la Fonit Cetra, il mio primo album non era andato bene, non avevo continuità… Sono stati anni difficili, mi sono rimesso a suonare nei locali, avevo quel briciolo di nome che mi permetteva di non fare piano bar. Non arrivavo a fine mese. Per farmi abbassare l’affitto ho ridato indietro una stanza alla proprietaria dell’appartamento. L’angoscia di rimanere senza soldi l’ho sempre avuta, forse come tutti quelli che sono andati presto via di casa. Quest’ansia mi ha spinto a cercare una strada per venirne fuori. La svolta arrivò con L’amore rubato“, nel 1988, di nuovo a Sanremo”.

Leggi anche: “Sanremo 2023, Gianni Morandi sarà il co-conduttore, come ha reagito”


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

5 min

Ilary Blasi Ilary Blasi nasce a Roma, il 21 aprile del 1981, quindi ha 41 anni. L’esordio nel mondo dello spettacolo avviene molto presto: quando ha solo 3 anni, appare con la sua famiglia nello spot dell’Olio Cuore, insieme a Mariangela Melato. In seguito un’amica di famiglia, proprietaria di un’agenzia pubblicitaria, informa la madre che […]

3 min

Il caso di Marco Bellavia continua a tenere banco al Grande Fratello Vip 2022.  Durante l’ultima puntata Alfonso Signorini ha aperto un confronto con i vip rispetto al ritiro dal gioco di Marco Bellavia e le relative reazioni del pubblico TV nel web . Simona Ventura attacca Giovanni Ciacci Durante  la diretta tv anche Simona Ventura […]

3 min

Una (doppia) bella notizia quella di Hilary Swank che  presto diventerà mamma, a 48 anni di ben  2 gemelli: «Un miracolo» «Coming soon» ha scritto l’attrice su Instagram mostrando la pancia. Per lei e per il marito Philip Schneider si tratta della prima gravidanza. Hilary Swank incinta di 2 gemelli a 48 anni In barba […]

3 min

E’ giusto perdonare chi ci tratta male? A questo quesito sembra essere destinato a dover rispondere Marco Bellavia dal momento che i concorrenti del Grande Fratello Vip 7 hanno deciso di preparagli un dolce, una crostata in particolare, che porta il suo nome scritto con la pasta frolla. Come l’avrà presa l’ex conduttore di Bim […]