Marmellate e formaggi: abbinamenti insoliti e sorprendenti tutti da provare

di Manuela Zanni

Il formaggio, in genere, viene considerato come un alimento salato, dunque molti storcono il naso quando si parla di abbinarlo al miele o alle marmellate. In realtà queste ultime riescono ad esaltare molto il sapore dei formaggi, tutto quello che serve è conoscere le caratteristiche i sapori di entrambi per creare un mix culinario davvero ben riuscito, che sarà un ottimo antipasto, un finger food alternativo o, perché no, anche uno spuntino molto goloso! Vediamo allora i 10 abbinamenti formaggi e marmellata tutti da provare.

 

Mix di sapori: marmellate e formaggi

Ecco un elenco di abbinamenti davvero ben riusciti tra formaggi e marmellate, per un mix di sapori unico:

  • pecorino e marmellata di albicocche: sia sardo che romano, il sapore intenso del pecorino si sposa molto bene con la marmellata di albicocche

  • gorgonzola e marmellata di agrumi: il sapore del gorgonzola dà il meglio di sé abbinato ad una marmellata a base di arance, mandarini o limoni
  • formaggi di capra e marmellata di lamponi: una marmellata delicata che rende meno forte il formaggio a base di latte di capra

  • formaggio asiago e marmellata di fragole: questi due sapori dolci e delicati si sposano molto bene insieme
  • caciotta e marmellata di ciliegie: un’altra accoppiata davvero gustosa
  • parmigiano o grana e marmellata di fichi: la marmellata di fichi esalta molto il sapore del parmigiano e del grana

  • crescenza e marmellata di pere: la pera da sempre è abbinata ai formaggi, sotto forma di marmellata dà carattere alla crescenza
  • caprino e marmellata di melograno: il formaggio caprino risalta grazie alla nota acidula del melograno
  • ricotta di pecora e marmellata di pesce e cacao: la combinazione pesca e cacao dà un’ulteriore nota particolare alla ricotta di capra
  • brie e marmellata di mele renette: la nota acidula della mela renetta ben si accorda al formaggio brie

Servite i formaggi tagliati sottilmente e ricoperti di un sottile strato di marmellata; potete lasciare la marmellata solo nel punto centrale della fetta di formaggio oppure spalmarla completamente; potete anche aggiungere altri sapori, come la frutta secca in pezzi. I formaggi morbidi possono essere serviti su un cracker senza sale ma, se volete mantenere il sapore autentico, create il mix in una ciotolina da finger food oppure in un cucchiaio di ceramica, senza mischiare i sapori: lasciate il formaggio sul fondo e adagiate sopra la marmellata.

ALLA RICERCA DI RICETTE PARTICOLARI? POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Finger food vegetariano, ecco le ricette migliori

Baci di dama salati, le varianti


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria