02 Marzo 2021 |

Con lo zafferano non solo risotto: tre ricette con la spezia color oro

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Lo zafferano è la spezia dal colore giallo  oro utilizzata in cucina per dare gusto, profumo e colore a piatti e condimenti raffinati.
  • Naturalmente la pietanza più conosciuta che si prepara con la spezia dal colore dell’oro è il classico risotto milanese allo zafferano.
  • Tuttavia questa spezia si può aggiungere a diverse pietanze e condimenti: dai primi di pasta ai secondi piatti a base di carne o pesce, fino alle preparazioni dolci.
  • Vediamo i piatti da preparare con lo zafferano per portare in tavola un tocco dorato.

Se volete portare in tavola piatti prelibati, colorati e raffinati al tempo stesso, lo zafferano è la spezia perfetta da aggiungere alle vostre preparazioni culinarie. Con lo zafferano, infatti, potrete preparare creme dolci, gelati, budini, torte, marmellate, biscotti, ma anche vellutate di verdure, zuppe, salse per condire la pasta e tante altre ricette ancora. Ma vediamo le ricette con lo zafferano da provare assolutamente!

 

Gnocchi allo zafferano e zucchine

Gli gnocchi di patate sono un primo piatto piuttosto casereccio, ma con l’aggiunta dello zafferano sono variante davvero unica!

 

Ingredienti:
Gnocchi di patate fatti in casa: 1 kg
2 zucchine medie
Aglio: uno spicchio
1/2 bicchiere di vino bianco
Peperoncino: q.b.
Zafferano: una bustina
Prezzemolo: q.b.
Olio d’oliva: q.b.
Sale e pepe: q.b.

In un tegame scaldate l’olio con uno spicchio d’aglio e un pizzico di peperoncino. Dopo aver pulito bene le zucchine, aggiungetele all’olio aromatizzato, sfumate col vino e fate cuocere. Stemperate lo zafferano in un dito d’acqua tiepida, aggiungetelo alle zucchine, regolate di sale e di pepe e cospargete  con prezzemolo tritato. Per ultimo lessate gli gnocchi, scolateli e conditeli con la salsa di zucchine allo zafferano.

Frittata di pasta con lo zafferano

Volete dare colore e sapore alla classica frittata di pasta? Provate ad aggiungere lo zafferano e portate in tavola l’allegria e il gusto!

 

Ingredienti:
400 gr di spaghetti
5 uova
100 ml di panna
50 gr di parmigiano reggiano
1-2 bustine di zafferano
Sale e pepe: q.b.

Per prima cosa cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scolate la pasta al dente e lasciatela raffreddare a parte. A questo punto sbattete le uova, unite la bustina di zafferano sciolto dapprima nella panna da cucina, poi aggiungete un po’ di parmigiano grattugiato, sale, pepe e mescolate bene. Versate il tutto nella pasta raffreddata. Scaldate l’olio in una padella antiaderente, cuocete uniformemente la frittata di pasta da una parte e poi dall’altra. Quando si sarà formata la crosticina, toglietela dal fuoco e mettetela su un piatto da portata. Lasciate intiepidire prima di tagliarla a fette e servirla.

Mousse allo zafferano  e fiori d’arancio

Lo zafferano può essere aggiunto alle preparazioni dolci, tra cui creme e mousse golose. Ma vediamo come preparare questa buonissima mousse profumata ai fiori d’arancio!

 

Ingredienti:
200 ml di panna fresca per dolci
1 cucchiaio di latte
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio
1 bustina di zafferano
un baccello di vaniglia
biscottini di mandorle o amaretti per decorare

Sciogliete la bustina di zafferano nel latte caldo. A parte montate la panna con lo zucchero, aggiungete lo zafferano sciolto nel latte, un pizzico di vaniglia e per ultimo l’acqua di fiori d’arancio. Il risultato deve essere una mousse soffice e ben spumosa. Servitela in delle coppette e decorate la mousse allo zafferano con qualche biscotto intero o sbriciolato.

Leggi anche:
7 varianti del risotto allo zafferano
Zafferano, proprietà benefiche e controindicazioni