11 Ottobre 2019 |

La pizza gourmet la fai in casa con queste 8 varianti raffinate

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
izza fatta in casa? 8 ricette sfiziose per condirla in modo originale con i migliori ingredienti per rendere la tua pizza unica.

Vegetariana, bianca, al pomodoro, con verdure di stagione e con gustosi affettati, non potrai resistere a queste meravigliose proposte.

Ma quanto è bello preparare la pizza fatta in casa? Se c’è una cosa che fa subito weekend è proprio lei, sfiziosa al punto giusto e versatile quanto basta. Se anche voi siete amanti di questo meraviglioso piatto made in Italy e non vedete l’ora che arrivi il fine settimana per mettere le mani in pasta e preparare una pizza ottima e super farcita, adorerete i nostri consigli su come condire la pizza fatta in casa ma giurmet. 

È vero, si dice che come la classica pizza margherita non c’è niente, ma cosa ne dite di fare uno strappo alla regola e osare qualche accostamento particolare da veri pizzaioli pro per renderla ogni volta diversa?

Ecco 8 idee per condire la pizza fatta in casa in modo originale per godersi questa prelibatezza nel migliore dei modi: buon appetito!

Come fare la pizza in casa: la ricetta per un impasto soffice

Per creare una pizza in casa semplice bastano pochi ingredienti e tanta voglia di divertirsi.

Questi gli ingredienti necessari:

  • 500 gr di farina (integrale, di tipo 0, etc);
  • 25 gr di lievito di birra fresco;
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva;
  • 2 cucchiaini di sale;
  • 300 gr di acqua.

Per prima cosa è importante avere un piano comodo e ampio dove iniziare il procedimento di impasto. Preparare quindi il lievito attivandolo sotto acqua tiepida per circa 10 minuti. Nel frattempo iniziare a preparare una fontana di farina dove andrà versato al centro l’olio d’oliva e il lievito. Ora potete letteralmente mettere le mani in pasta unendo il sale e poco alla volta dell’acqua tiepida. Impastate cercando di ottenere una pasta elastica ma non appiccicosa aggiungendo quindi farina quando necessario. Preparate infine un contenitore, che verrà coperto con un canovaccio, dove riporre la pasta della pizza ed aspettare che questa lieviti. Dopo due ore il vostro impasto sarà pronto da stendere nella teglia. Con queste dosi vi verranno quattro pizze medie da condire con semplice sale, olio e rosmarino oppure con le verdure e gli affettati che più preferite.

1) Pizza gourmet con pomodoro e ricotta

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • pomodorini datterini;
  • pasta di pomodoro;
  • ricotta vaccina o caprina;
  • basilico.

Delicata e, in un certo senso, simile alla margherita, la pizza al pomodoro e ricotta è perfetta per chi ama i sapori non troppo decisi ma altamente sfiziosi. Per prepararla è sufficiente infornare per 5-6 minuti la base bianca, solo con un filo d’olio extra vergine di oliva e nel frattempo mescolare in una ciotola un po’ di passata di pomodoro cotta con 2 o 3 cucchiaiate di ricotta ben scolata. Mescolate fino a creare una crema alla quale aggiungerete qualche foglia di basilico tagliato fine. Estraete la pizza dal forno, stendete la crema e i pomodorini sulla pizza, date un giro di pepe nero e finite la cottura in forno ancora per qualche minuto. Servite con qualche assaggio di ricotta fresca e un paio di foglie di basilico.

2) Pizza super gourmet con patate e pesto

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • patate;
  • mozzarella;
  • pesto;
  • pinoli.

Per le amanti del basilico c’è una versione sfiziosa e vegetariana da provare: la pizza con patate e pesto. Per prepararla lessate al dente le patate intere, poi tagliatele a fettine sottilissime e saltatele in padella con olio e un pizzico di sale, fino a quando saranno dorate e croccanti, simili a delle chips. Intanto infornate la pizza bianca, solo con un filo di olio extra vergine di oliva, quasi fino al termine della cottura. A questo punto sfornate, aggiungete la mozzarella tagliata a dadini ben sgocciolata e aggiungete le patate e un po’ di pesto. Se vi piacciono, potete anche aggiungere una manciata di pinoli. Ora infornate solo per 3-4 minuti, così da non far diventare troppo scuro il pesto.

3) Pizza gourmet: la ricetta con mortadella e crescenza

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • crescenza;
  • mortadella;
  • pistacchi;

Semplice e gustosissima è la pizza bianca alla mortadella. Infornate la pizza bianca semplicemente guarnita da un giro d’olio e 5 minuti prima di terminare la cottura, spalmatela abbondantemente di crescenza. Sfornatela e, ancora bollente, copritela con delle fette sottilissime di mortadella, così che il calore rilasciato dalla pizza possa appena ammorbidire il salume e sprigionare un profumo irresistibile. Una macinata di pepe nero e un crumble di pistacchi completeranno la vostra pizza in maniera unica.

4) Pizza gourmet super chic con fiori di zucca, alici e fiordilatte

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • fiori di zucca;
  • alici sottolio;
  • fiordilatte.

La pizza bianca con i fiori di zucca, alici e fiordilatte è una delle più buone, un connubio perfetto tra sapori intensi e delicati, in grado di conquistare tutti. Per prepararla, ricoprite la superficie della pizza con metà della mozzarella che avrete precedentemente sminuzzato, aggiungete qualche acciuga sottolio e infornate in forno per una decina di minuti. Togliete la pizza dal forno, decoratela con i fiori di zucca lavati e asciugati e farcite con la parte di mozzarella restante. Infornate per altri 10-15 minuti e gustatevela in tutta la sua bontà.

5) Pizza gourmet alla napoletana: salsiccia, friarielli e scamorza

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • friairelli;
  • salsiccia;
  • scamorza;
  • pasta di pomodoro.

Dopo aver lavato i friarielli, fateli cuocere in una padella con olio extra vergine di oliva, aglio e peperoncino, fino a quando risulteranno appassiti. A metà cottura aggiungete la salsiccia sgranata e fate cuocere ancora. Ora coprite la pizza con il pomodoro, la farcia di friarielle e salsiccia, poi unite anche la scamorza grattugiata grossolanamente e infornate per 10-15 minuti. Servite la pizza salsiccia, friarielli e scamorza ben calda, portando in tavola un po’ di peperoncino per chi volesse aggiungerlo.

6) Pizza bianca gourmet raffinatissina con zola e mele

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • gorgonzola;
  • mele o pere;
  • mozzarella.

Gustosissima è anche la pizza bianca zola e mele che potete preparare in modo molto semplice. Prendete la mozzarella e affettatela, poi private il gorgonzola della crosta e lavoratelo in una ciotola fino a ottenere una consistenza cremosa. Sbucciate le mele e tagliatele a fettine, poi unitele al gorgonzola. Spennellate la pizza di olio extra vergine di oliva, aggiungete la mozzarella e ricoprite la superficie con il composto di gorgonzola e mele, salate e pepate. Mettete la teglia nel forno già caldo e cuocete la pizza per 20 minuti circa. A piacere, potete sostituire le mele con le pere Williams.

7) Pizza fatta in casa: salame piccante, funghi porcini e rucola

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • salame piccante;
  • porcini sottolio;
  • rucola;
  • mozzarella.

Una variante, come dire, “focosa”, potrebbe essere la pizza al salame piccante, funghi porcini e rucola, perfetta per chi ama i sapori forti.  Prendete l’impasto steso e mettete la passata di pomodoro, i funghi porcini, un filo d’olio extra vergine e infornate in forno già caldo per circa 10 minuti. A questo punto, togliete la pizza, aggiungiate il salame piccante tagliato a fettine e la mozzarella a pezzetti. Completate la cottura in forno e prima di servire, aggiungete una manciata abbondante di rucola fresca.

 

8) Pizza fatta in casa: crema di zucca e pancetta

Ingredienti (oltre a quelli per la base):

  • zucca fresca o crema di zucca;
  • pancetta tagliata fina;
  • mozzarella.

Perfetta per una serata autunnale, la pizza alla crema di zucca e pancetta conquisterà tutti i palati. Per prima cosa preparate la crema di zucca, tagliando la zucca a cubetti e mettendola in forno in una teglia coperta con l’alluminio per circa 20 minuti a 200°. Una volta morbida, lasciatela raffreddare e poi frullatela al mixer, aggiustando di olio, sale e pepe. Ora stendete la crema ottenuta con un filo d’olio sulla pizza bianca, infornate per circa 15 minuti, poi estraete la pizza, aggiungete le fette sottili di pancetta e la mozzarella a dadini. Infornate qualche minuto e servite ben calda.

 

Claudia S.