5 libri su Milano per scoprire i segreti della città

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

La città di Milano è spesso criticata per via delle sue temperature, dei suoi ritmi veloci e dei suoi colori spenti, ma chi la conosce veramente sa cosa si cela dietro a questa maschera. Per capirla nel profondo bisogna viverla oppure leggere uno dei 5 libri su Milano più belli e particolari che ci sono in circolazione.


Un’educazione milanese 

Di Alberto Rollo, questo testo autobiografico racconta nei dettagli cosa vuol dire vivere a Milano ed avere a che fare con quella strana gente chiamata “i milanesi”. È un racconto che non tralascia niente, dalla vita in periferia alle passeggiate nel centro, un viaggio nei ricordi dell’autore che descrive perfettamente il cambiamento della città industriale alla sua versione moderna legata alla moda e all’architettura. Si tratta quindi di un libro ricco di sfumature e pensieri che si leggono facilmente passeggiando proprio per la città, magari sedendosi sulla panchina di uno dei parchi descritti da Rollo.

Perché Milano è meglio di Roma

Edito nel 2013 da Micol Arianna Beltramini, autrice di tanti altri testi sulla città di Milano, questo libro è una guida di sopravvivenza per chi approda per la prima volta nella metropoli. Vivere a Milano è molto meglio di quanto si creda, basta conoscere i luoghi e le persone giuste ed il gioco è fatto. Se si impara a farci caso, infatti, è una città a cui non manca niente: dal lavoro all’arte, passando per servizi e movida. Un libro certamente provocatorio e illuminante, che insegna a godersi la città fino al suo più piccolo dettaglio.

Notturno Metropolitano

Se state cercando dei libri su Milano questo è tra i più interessanti. Pubblicato nel 2018 da Alessandro Bastasi, il romanzo giallo racconta la città vera e cruda che si presenta durante le ore notturne. Fotografata nel buio di un freddo gennaio, Milano si mostra piena di violenza e soprattutto di conflitti tra forze dell’ordine e malviventi. Nel libro il protagonista, un commissario, si trova ad affrontare un caso complesso grazie al quale scoprirà che non esiste una verità ma solo tanti punti di vista. È un romanzo noir, che rappresenta un ulteriore capitolo su Milano nel quale Bastasi sottolinea lo stato di salute della società moderna in una città metropolitana.

 A Milano non fa freddo 

Questa è una raccolta di 22 racconti edita nel 1949 da parte dello scrittore partenopeo Giuseppe Marotta. Il protagonista è un immigrato originario di Napoli, che arriva a Milano per cercare impiego nel settore del giornalismo e dell’editoria. A Milano troverà una città fredda, anche metaforicamente, dove perdersi tra le sue vie e osservare incantato la routine che da sempre la contraddistingue. Nonostante tutto, però, nella sua Milano non fa freddo perché ha un sogno da inseguire e vedendo le opportunità che questa città sa dare si sente protetto da una calda coperta. Uno dei libri su Milano più ironici e affettuosi che un autore abbia mai osato scrivere.

Piombo su Milano

Scritto da Gianluca Ferraris nel 2016, questo romanzo noir/poliziesco saprà raccontarvi la città in modo avvincente. Gabriele Sarfatti, il protagonista del libro, è un cronista imbranato che si trova alle prese con un’inchiesta che verte su un serial killer che uccide con un solo proiettile persone di etnia rom che si trovano per strada. La vicenda si svelerà essere più complicata di così e porterà Gabriele ad addentrarsi nel cuore nero della città. Il lettore non può che rimanere stupito da cosa c’è veramente dietro la figura di Milano tanto da non voler altro che leggere un altro libro di Ferraris.

Potrebbe interessarti anche