24 Dicembre 2018 |

I trucchi per realizzare foto invernali a prova di Instagram

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Realizzare foto invernali a prova di Instagram è molto più facile che postarle nelle altre stagioni. Complici i colori e le luci magiche che contraddistinguono questo periodo dell’anno, le vostre foto non potranno che ricevere una pioggia di like!


I soggetti delle foto invernali su Instagram

L’inverno è perfetto per essere fotografato perché abbiamo colori più chiari in contrasto con quelli più sgargianti e decisi come il rosso, il verde ed il nero. In particolare, di questo periodo sono molto apprezzate le foto minimaliste, quindi dove è presente un solo elemento messo in risalto grazie al tecnica monocromatica oppure per contrasto di colori. Tra i soggetti più fotografati e a prova di like ci sono gli alberi. Nel caso degli alberi di una foresta dobbiamo sicuramente puntare a paesaggi innevati con un bel cielo come sfondo. I migliori sono ovviamente l’alba ed il tramonto, che nei paesi di montagna sono ancora più suggestivi. Se non abbiamo l’opportunità di fotografare un paesaggio innevato possiamo optare invece per un albero di Natale. Anche in questo caso lo sfondo deve essere perfetto. Curate nei minimi dettagli tutti gli oggetti che compariranno nella foto ed eliminate quelli superflui. L’inverno su Instagram è soprattutto atmosfera, ed è per questo che dovrete dare ai vostri follower la sensazione di un bel Natale. Nonostante possa sembrare molto suggestivo fotografare un albero di Natale di sera con tutte le luci accese, questo può rivelarsi in alcuni casi una pessima idea. Se non avete infatti una buona fotocamera rischierete di creare un post sfocato dalle lucette di Natale, in cui sarà difficile capire il soggetto. Optate per fotografare il vostro albero durante il giorno con la luce solare.

Quali filtri usare per le foto invernali su Instagram

Per realizzare foto invernali ad effetto è necessario saper lavorare con i giusti filtri. Dopo tutte le foto dai colori caldi che abbiamo avuto modo di scorrere questa estate è l’ora di puntare ai toni più freddi, soprattutto quando fotografiamo paesaggi. I filtri perfetti per questa operazione #winterlikes sono sicuramente:

  • Clarendon: utile per rendere più audaci le ombre e quindi aggiungere un leggero contrasto;
  • Perpetua: serve ad intensificare i colori, tranne quelli più caldi;
  • Hudson: conferisce una luce fredda bluastra perfetta per edifici e paesaggi innevati.

Quali hastag scegliere per le foto invernali

Per avere più like non basta solo avere un bel soggetto e scegliere il filtro giusto ma anche e soprattutto conoscere qualche trucchetto del mestiere. Da tempo è nata questa convinzione che aggiungere diversi hastag popolari come ad esempio #like4like oppure #picoftheday possano aiutare esponenzialmente il flusso di like. Questo è stato vero, ma per un breve periodo. Un’altra regola da mettere nel dimenticatoio è quella di inserire più hastag possibili. Questo invece di aiutare a raggiungere più like vi penalizzerà, perché Instagram è molto attento ai post che pubblicate e al numero di hashtag inseriti, che vi ricordiamo ad oggi ammonta ad un limite di 30.

Le regole d’oro quindi da seguire per realizzare foto invernali a prova di Instagram sono queste:

  • Usare pochi hastag (5-10);
  • Selezionare solo gli hastag che abbiano una media popolarità;
  • Inserire solo hastag inerenti alla foto;
  • Scegliere hastag diversi per ogni foto.

Potrebbe interessarti anche