Mascara trasparente, come si usa e perché dovremmo aggiungerlo alla nostra beauty routine?

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Mascara trasparente o clear mascara: come si usa e perché dovremmo introdurlo nella nostra beauty routine? Sentiamo parlare di questo prodotto sempre più spesso, ma magari non riusciamo utilizzarlo perché non sappiamo bene come armonizzarlo con il nostro make-up.

A cosa serve il mascara trasparente?

Sappiamo bene che il mascara nero è per molti, un vero e proprio must-have: volumizzante, allungante, incurvante, ma sempre nero come l’inchiostro. Riesce davvero a fare la differenza, su questo non ci sono dubbi. Quello che, tuttavia, ancora non sanno in molti, è che il mascara trasparente non va sottovalutato. Certo, la formula senza pigmenti offre un risultato del tutto diverso, ma ci sono molti modi in cui possiamo utilizzarlo.

Ormai da un po’ i makeup artist di tutto il mondo sono concordi su questo e condividono trucchetti per usarlo, non solo sulle ciglia: si tratta, infatti, di un prodotto multitasking!

Partiamo, naturalmente, dal suo utilizzo più canonico. Il mascara trasparente conferisce alle ciglia una finitura lucida, le aiuta a mantenerle incurvate e può perfino fungere da primer per i mascara colorati. Va benissimo anche come tocco finale per un trucco occhi audace, come lo smoky eye. Rispetto a quello nero, infatti, lo fa apparire meno spigoloso, un po’ più pulito.

Per applicarlo ed evitare eventuali grumi, si può stendere prima un po’ di prodotto in eccesso sulla mano. Il pennello va passato in modo perpendicolare rispetto alla parte inferiore delle ciglia, muovendolo leggermente avanti e indietro, fino a coprire l’intera lunghezza.

Altri usi

Avere sempre a portata di mano il mascara trasparente, inoltre, può tornare utile per altre parti del viso. Può diventare, ad esempio, un gel per sopracciglia, per pettinarle e farle rimanere in ordine. Ovviamente si usa all’ultimo, solo dopo aver riempito di colore. Al di là del viso, il clear mascara va bene anche per lisciare i capelli ribelli, magari su una coda da rendere più elegante, come ultimo ritocco.

Ora che sappiamo come si usa, non resta che scoprire meglio come rimuovere il mascara privo di colore. In questo è del tutto identico da quello nero, ma bisogna fare più attenzione ai residui. Meglio usare un detergente a base oleosa: mettetene una piccola quantità in mano, strofinate per riscaldare, quindi massaggiate con cura. Una passata del solito detergente e via!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria