11 Giugno 2021 |

Estate 2021, tutte le novità taglio e colore per i nostri capelli

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
"
  •  Quest’estate 2021 è il momento ideale per un revival fatto di scalature e ciuffi laterali. Ma non solo. Anche i capelli lunghi, o pixie-bob sfilati. 
  • Fil rouge della tendenza? Capelli biondi, anche platino.
  • Tendenze primavera-estate 2021

L’estate è sempre più vicina ed è più che lecito un nuovo cambio di look. Ma che accade quando si è indecisi? Si guarda un po’ al passato, ricordando qual è il taglio che sembrava più nostro. Quest’estate 2021 è il momento ideale per un revival fatto di scalature e ciuffi laterali. Ma non solo. Anche i capelli lunghi, o pixie-bob sfilati.
Fil rouge della tendenza? Capelli biondi, anche platino.

Il ruolo dell’hairstylist

Non si tratta solo di parrucchiere. L’hairstylist è una persona che interpreta i nostri desideri dando loro un contributo estetico ed emotivo. E’ creatività. Per pensare e creare una collezione, prende ispirazioni dalle sfilate, dallo street style, dalle subculture e guarda al passato, una dimensione che offre sempre ottimi spunti da reinterpretare e attualizzare.

La stagione cambia e le tendenze capelli si aggiornano, siamo di fronte a un lavoro artistico che prende forma sui capelli, attraverso tagli, sfumature di colore e styling innovativi che, a loro volta, vengono adattati alla nostra testa, diventano portabili e rappresentativi della nostra personalità.

Ad illuminarci il cammino per questa estate è Rudy Mostarda. E’ un Creative Styling Director Wella Professionals e International Creative Director Extrema Hair. Lo racconta a Vanity Fair.

Le parole di Rudy Mostarda

“Come nella moda, anche nell’hairstyling bisogna trovare il soggetto giusto a cui fare indossare l’abito giusto. La consulenza è alla base di ogni processo creativo, proprio perché se la collezione ispira, è la ricerca della sartorialità che deve guidare le scelte concrete”. 

Collezione Primavera-Estate

“È un mix di emozioni e identità. Ci sono tagli corti, medi e lunghi per poter soddisfare tutte le esigenze”. 
“Per il corto, proponiamo il pixie cut in più versioni: una elegante e raffinata, l’altra più sbarazzina a seconda dello styling. Il carré caratterizza i tagli medi, ha perimetri ben definiti e la parte posteriore più lunga rispetto alle lunghezze laterali. Lo abbiamo destrutturato con il colore e, in particolare, con nuance pastello che danno un effetto disarmante soprattutto sulle ventenni e trentenni. È un bob alternativo, più frizzante, lontano dal classico “pob” (political bob) il carré manageriale elegante e rigoroso”.

E per i tagli lunghi?

“L’ispirazione arriva dagli anni Ottanta con frange lunghe non vincolanti e molto gestibili anche in estate. La firma stilistica di questi tagli è rappresentata dalla leggerezza e dalla libertà, accompagnate da un colore tono su tono. Per la nuova stagione, i capelli sono baciati dal sole sia su base chiara sia scura, le sfumature cannella sono quelle che più di tutte evocano il mood estivo”.

Novità colore

I capelli dall’effetto sunkissed sono come luce per il viso. Per l’estate Wella Professionals propone l’evoluzione del Brazilian Illuminage lanciato lo scorso autunno. La versione estiva prende il nome di Summer Illuminage.

“Sono delle sfumature di luce in armocromia, tecniche facili e veloci tono su tono. Consiglio di scostarsi al massimo di due toni dal colore naturale. Esistono due tecniche di Summer Illuminage: il Sunset Illuminage, schiariture che si realizzano a mano libera. La seconda è Money Piece, schiariture diffuse che si realizzano con l’utilizzo della stagnola, concentrate nel contorno viso per un effetto face framing dalle tonalità fredde”.

Come idratare i capelli in estate?

“Bisogna puntare su prodotti idratanti e protettivi anche in città. Consiglio di assecondare il proprio styling naturale con l’aiuto di creme e mousse che danno tenuta senza indurire i capelli per valorizzarne la texture. I ricci devono restare tali. Mentre i lisci sono molto belli tirati indietro e fermati con un prodotto effetto wet che lascia qualche ciuffo scomposto per valorizzare i tratti somatici del viso”.