17 Novembre 2021 |

Moda Capelli 2021, il ritorno delle meches bionde calde e fredde

di Redazione

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Gli uomini, si sa, preferiscono le bionde ( ma sposano le more).
  • Sarà per questo che le donne amano diventare bionde non solo d’estate.
  • Scherzi a parte, i capelli biondi sono, tra le varie nuance di colore, quelli più difficili da trattare: vanno curati e amati e, soprattutto, valorizzati. Vediamo come.

ì

Un  biondo naturale, se non “illuminato” può divenire piatto e sciatto. Cosa fare allora? Il modo migliore per illuminare un’acconciatura bionda, donandogli splendore, è creare colpi di luce e contrasti chiaro-scuro che possano accendere i riflessi miele e oro della chioma. Vediamo, di seguito, le tendenze della Moda Capelli 2021 e tutte le possibili tipologia  di meches bionde per un fineanno scoppiettante.

Balayage e Shatush

La tecnica più innovativa e meno “impegnativa” è il cosiddetto balayage che consiste nel mechare soltanto le punte più estreme dei capelli. Si ottiene così un effetto luce davvero splendente. La parte interna dei capelli, pertanto, non viene trattata, ma sembra che il capello sia stato schiarito dal sole.

Stesso discorso vale per lo shatush che prevede uno scolorimento naturale e progressivo. Lo shatush peraltro può essere ritoccato in tempi lunghi, poichè non incorre in problemi di ricrescita! Bisogna soltanto trovare la tonalità giusta, rispetto al proprio biondo, ma, in questo caso, anche contrasti forti su grandi quantità di capelli vanno bene. L’importante è che l’acconciatura abbia un’armonia complessiva e una sfumatura naturale.

Meches bionde

Per quanto riguarda le vere e proprie meches, in questo caso si ricorre alla decolorazione di intere ciocche di capelli, utilizzando la classica cuffia da meches o la carta stagnola. Quest’ultimo trattamento viene utilizzato anche per i colpi di sole.

Ovviamente, se si opta per una colorazione fai-da-te si deve stare attenti al colore che è stato precedentemente utilizzato e alla tonalità dei propri capelli. A volte potrebbe essere necessario dover rimuovere completamente il vecchio colore per ottenere un buon effetto.

Scegliere tra meches e colpi di sole

Attualmente, la tendenza è quella di illuminare i capelli il più possibile, rendendo il biondo acceso e sfaccettato. La scelta tra meches e colpi di sole riguarda, perciò, il biondo dei propri capelli. Se avete un biondo cenere, per esempio, potrete optare per dei leggeri colpi di sole non troppo fitti che diano un effetto tridimensionale alla capigliatura. Se, invece, avete dei capelli biondo chiarissimo, potrebbe essere il caso di fare delle meches di color miele per un’acconciatura primaverile che in estate potrà schiarire. Se avete scelto un taglio scalato, non siate avare con la quantità di ciocche da mechare perchè, il taglio a strati acquisisce volume da meches corpose.

Allo stesso modo, se avete fatto un corto con un ciuffo deciso, che ne dite del bicolor biondo-castano scuro? Infine, se avete una pettinatura romantica, cercate di decolorare totalmente le punte, fino a renderle quasi bianche: avrete un tocco di luce lunare tra le ciocche arruffate.

 

 

Colore capelli biondo scuro

Una delle tendenze capelli biondi per il 2021 è il biondo scuro chai, un colore beige cremoso che si avvicina ai toni più scuri, e che rende la cura dei capelli meno compromettente, più semplice e duraturo. La chiave per a renderlo visivamente succoso è la lucentezza che gli conferisce una luminosità accogliente. La miscela di toni  biondi, chiari e scuri, darà ai capelli più profondità oltre che una maggiore sensazione di volume. Inoltre, se scommettiamo su questo tipo di biondo alla moda, saremo in grado di mantenerli lucidi e ben curati grazie all’uso di appositi prodotti.  Quindi ci sono molti buoni motivi per provarli dal momento che  le tonalità bionde sono le più stimolanti. Quindi non vi resta che prendere  nota dei colori di capelli biondi che saranno una tendenza nel 2021  ( anche per fine anno) secondo i parrucchieri.