19 gennaio 2017 |

Cosmetici e maschere con carbone vegetale, i vantaggi di averli nel beauty

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Bellezza: carbone vegetale per cosmetici e maschere, ecco come questa sostanza si prende cura della nostra pelle. Un alleato da tenere sempre nel beauty, il carbone vegetale purifica senza aggredire la pelle.

Da anni si cerca di rendere sempre più naturali i prodotti cosmetici e di make up per evitare allergie e problemi alla pelle. Per quanto riguarda il trucco, prende sempre più piede il makeup minerale, a base di polveri bio e naturali, ma è inutile applicare il trucco senza siliconi, parabeni e altri ingredienti dannosi se si utilizzano creme e maschere che invece ne contengono eccome! Le appassionate delle ricette di bellezza fai da te sanno bene che i migliori prodotti per la cura della pelle sono già in casa, come il miele, vero alleato di bellezza. Un altro ingrediente alla portata di tutti e che presenta molteplici virtù per tutto l’organismo è il carbone vegetale, noto per le sue proprietà benefiche a livello intestinale e sempre più usato per la preparazione di maschere e cosmetici: scopriamo di più!


L’Angelica carbone vegetale 75 compresse

Spugna in carbone vegetale di bambù

Maschera purificante al carbone vegetale

9.15 €

Carbone vegetale: proprietà benefiche

Il carbone vegetale si ricava da legni particolari (betulla, salice e pioppo prevalentemente) e dai gusci della frutta secca; il carbone vegetale più poroso e di miglior qualità si ricava dai gusci di noce di cocco e dal bambù. Le proprietà antifiammatorie e disinfettanti del carbone vegetale sono perfette per chi presenta pelle grassa o mista, con impurità quali punti neri e brufoli. Essendo un prodotto naturale, non crea allergie o irritazioni, quindi può essere applicato direttamente sulla pelle infiammata senza rischi. Il carbone vegetale è un ingrediente fondamentale nelle nuove creme antisebo, perché ne regola la produzione senza inaridire la pelle. Ha preso il posto dell’argilla nelle maschere purificanti perché più delicata e adatta alle zone sensibili.

Carbone vegetale: maschere purificanti, make up e spugne

Come detto, le maschere purificanti al carbone vegetale sono molto delicate, riescono a rimuovere le impurità e a “seccare” i brufoli in poche ore. Per prepararla in casa basta acquistare della polvere di carbone attivo oppure sbriciolare le compresse vendute normalmente nei supermercati, le stesse usate per alleviare i problemi digestivi (controllate sempre che non contengano altri ingredienti, in questo caso!) e aggiungete qualche goccia di acqua, fino a creare una crema da stendere sul viso per 15-30 minuti (in base alla vostra pelle). Se avete un solo brufolo, preparate una pappa di carbone vegetale e acqua e applicatela sul brufolo per mezz’ora: migliorerà visibilmente!

Aggiungetelo poi al miele per uno scrub viso e corpo delicato e lenitivo. In commercio esistono anche delle spugne al carbone vegetale che possono essere passate sul viso e sul corpo dopo averle bagnate con acqua calda e strizzate; queste spugne, usate da sole o con un detergente delicato, rimuovono sebo, impurità e cellule morte. Il carbone vegetale ha il potere di illuminare la pelle, compresa quelle fumatrici, grazie alla sua azione antismog. Il carbone vegetale polverizzato può essere usato per scurire ombretti, eyeliner, matite, blush e altri trucchi che vi sembrano troppo chiari.

Potrebbe interessarti anche