Raro caso di carcinoma endometriale, 59enne operata con successo

di Redazione

Rarissimo caso di carcinoma endometriale metastatico al cervello operato con successo al Policlinico di Bari: il tumore all’endometrio aveva provocato, a sua volta, l’insorgenza di tumore cerebrale in una donna di 59 anni.

I tumori sono stati rimossi con un unico intervento multidisciplinare durato 8 ore al Policlinico di Bari che ha coinvolto le equipe ginecologica e neurochirurgica.

“La donna era arrivata al pronto soccorso del Policlinico a seguito di importanti disturbi dell’attenzione e del linguaggio manifestatisi da circa una settimana prima e peggiorati nel corso dei giorni”, ha spiegato il Policlinico del capoluogo pugliese.

E ancora: “Ricoverata presso l’unità operativa complessa di Neurologia universitaria Amaducci e sottoposta a una serie di accertamenti, le era stato diagnosticato un tumore cerebrale, verosimilmente secondario, nell’emisfero sinistro. Era stata quindi sottoposta a consulenza ginecologica per il sospetto di una neoplasia primitiva dell’utero come poi confermato con l’esame istologico di biopsie eseguite nel corso di esame endoscopico. Quindi la diagnosi finale: carcinoma endometriale con metastasi singola cerebrale”.

“La paziente ha avuto un decorso postoperatorio ottimale e una dimissione protetta presso un istituto di riabilitazione dopo 12 giorni di ricovero sotto osservazione”, ha spiegato il Raro caso di carcinoma endomestriale, 59enne operata con successoPoliclinico.

“Il caso è particolarmente interessante per l’estrema rarità di un carcinoma endometriale metastatico al cervello, un caso abbastanza raro, se non unico, e per il fatto che il quadro clinico sia comparso in una paziente estremamente fragile affetta da sclerosi multipla sulla quale è stato effettuato un intervento chirurgico complesso, multidisciplinare, di alta specializzazione – ha spiegato Ettore Cicinelli, direttore dell’unità operativa di Ginecologia e ostetricia del Policlinico di Bari – Abbiamo scelto di affrontare entrambe le malattie in contemporanea in un’unica seduta operatoria per evitare due distinti interventi chirurgici date le condizioni cliniche fragili della paziente”.

LEGGI ANCHE: Cipolla, 5 rimedi naturali per la vostra salute.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Una dei maltrattamenti che ha preso piede negli ultimi anni è la violenza online.  Si tratta di abusi che si verificano principalmente sui social e sulle applicazioni di messaggistica. Ma non solo: si manifesta anche nel controllo ossessivo dei computer, cellulari del proprio partner. Ci sono dei segnali chiarissimi e assolutamente da non sottovalutare. Leggi […]

3 min

Alla vigilia della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre), i carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno stilato un bilancio dei risultati conseguiti nel contrasto alla più odiosa forma di reato. Con i numeri, anche un video per entrare “virtualmente” nelle case dei Napoletani e, perché no, anche negli smartphone. I numeri terrificanti […]