Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Le più belle canzoni di George Michael, ecco i brani indimenticabili

Società - 27 febbraio 2017

Le più belle canzoni di George Michael, ecco i brani indimenticabili del cantante inglese, scomparso il 25 dicembre scorso. La sua lunga carriera raccolta in 9 brani senza tempo!

Il 2016 ha portato via tanti artisti che hanno segnato profondamente la vita di milioni di persone e la musica ha pagato il suo tributo più doloroso. L’anno si è aperto con la morte di David Bowie il 10 gennaio e si è concluso con la perdita di George Michael. L’ex frontman degli Wham! è morto il 25 dicembre per un arresto cardiaco, all’età di 53 anni. Sono subito iniziate speculazioni sulle cause reali del decesso, dal consumo di cocaina alla vita sregolata dell’artista, ma quello che vogliamo fare oggi è ricordare le canzoni più belle di un cantante che per trent’anni ha calcato i palchi di tutto il mondo, facendo sognare milioni di fans. Ecco quindi le canzoni indimenticabili di George Michael, perché l’unica cosa che davvero conta resta la musica!

George Michael, bluray Live in London

14.90 € 12.59 €Sconto del 16%

Scopri su Amazon

George Michael, Listen Without Prejudice e Mtv Unplugged, cofanetto

39.90 €

Scopri su Amazon

The best of George Michael

14.71 €

Scopri su Amazon

George Michael: le canzoni più belle e indimenticabili

  1. Wake me up before you go-go (1984), ancora oggi in rotazione in molte radio, resta una canzone sulla quale ballare senza sosta!
  2. Careless Whisper (1984), prima canzone da solista di George dopo lo scioglimento degli Wham!, segna la sua maturazione artistica in modo netto; una ballata ancora oggi amatissima
  3. Last Christmas (1985), con “All I Want for Christmas is You” di Mariah Carey, questa canzone accompagna da 32 anni le nostre festività natalizie!
  4. Faith (1987), con questo disco George Michael vince un Grammy come miglior disco dell’anno
  5. I want your sex (1987), George reinventa la sua immagine, diventa più adulto e un po’ rude, con chiodo e barba incolta; il video fece scandalo per i decisi ammiccamenti osé
  6. Freedom (1990), un inno alla libertà di essere ciò che si vuole e ciò che si è!
  7. Jesus to a child (1995), dopo qualche anno di silenzio, George Michael torno con un album di pop sofisticato che consolidò il suo successo
  8. Fast Love (1995), stesso disco e stesso periodo della canzone precedente, questa canzone accompagnò l’estate 1995 e fece ballare ad ogni latitudine!
  9. Outside (1998), canzone e video che rappresentano una feroce satira rivolta se stesso e a chi non ebbe pietà di lui, quando fu coinvolto in uno scandalo a sfondo sessuale che lo costrinse a fare coming out.

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA