Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

4 consigli per leggere i libri ai bambini e interessarli alla lettura

Mamma - 5 ottobre 2017 Vedi anche: Tempo libero bambini

Ecco 4 consigli per leggere i libri ai bambini e interessarli alla lettura in modo coinvolgente senza prevaricare o costringerli così da far crescere in loro la voglia di immergersi nel meraviglioso mondo dei libri.

  • “I genitori ti insegnano ad amare, ridere e correre. Ma solo entrando in contatto con i libri, si scopre di avere le ali. ” (Helen Hayes)

    C’è forse un connubio migliore di un bambino e un libro? Che sia una storia narrata dalla voce dei genitori o una lettura personale, i libri regalano ai bambini la possibilità di conoscere il mondo, sognare ad occhi aperti, lavorare di fantasia e provare infinite emozioni. Non sempre la curiosità verso il mondo dei libri nasce in modo spontaneo e qualche volta è necessario dare una piccola spinta, senza però ricorrere a piccoli ricatti, come “Se leggiamo qualche paginetta, poi possiamo giocare a…”. Come possiamo fare? Ecco 4 consigli per leggere i libri ai bambini e interessarli alla lettura in modo attivo e sincero.

  • 1. Non trasformate la lettura in un obbligo

    obbligo lettura

    Non c’è niente di peggio di trasformare il momento della lettura in un obbligo, a cui i bambini devono sottostare. Questo tipo di atteggiamento allontana dai libri qualsiasi bambino o ragazzino scatenando un vero e proprio rifiuto per tutto ciò che riguarda la lettura. È meglio optare per un approccio paziente e fantasioso, totalmente svincolato da costrizioni o aut aut. In età scolare questo comportamento potrebbe peggiorare e far associare la lettura ad un compito da svolgere obbligatoriamente.

  • 2. Portate i bambini in biblioteca

    bambini biblioteca

    Per far interessare i bambini alla lettura è importante metterli in contatto con i libri in modo divertente e naturale. Proprio per questo sarebbe opportuno dedicare qualche ora alla settimana per andare in biblioteca con i bimbi per guardare e scegliere i libri da leggere insieme. La maggior parte delle biblioteche oggi hanno bellissimi spazi dedicati ai più piccoli dove sfogliare libri e svolgere qualche piccola attività organizzata.

  • 3. Create una routine piacevole di lettura

    papà bambino

    Un altro modo per appassionare i bambini ai libri è creare una piacevole routine di lettura, scegliendo un momento della giornata adibito a tale attività. Dopo pasto? Prima del riposino pomeridiano? Prima di andare a letto la sera? Scegliete quella che vi sembra la circostanza migliore per dedicare un po’ di tempo a questo passatempo, creando anche una bella occasione di condivisione e scambio reciproco tra genitore e bambino.

  • 4. Non forzate i bambini a leggere

    appassionarsi

    Provare a far apprezzare i libri ai bambini è legittimo e ammirevole, ma attenzione a non forzare la mano. Magari attraversano un momento in cui ascoltare una storia non è di loro gradimento: pazienza. Talvolta si tratta solo di una fase temporanea che passerà con il tempo e in modo spontaneo, magari anche solo grazie al contatto diretto con i libri che troveranno per casa o grazie all’amore per la lettura che, involontariamente, i genitori trasmetteranno loro.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA