Lavoretti di Natale per bambini con materiali da riciclo [FOTO]

Festività - 12 dicembre 2014 Vedi anche: Lavoretti di Natale per bambini, Natale bambini

In arrivo la raccolta di lavoretti di Natale con materiale da riciclo per i bambini che vogliono trascorrere le vacanze in modo ecologico! Imparare a riciclare può dare un contributo alla creatività: si ai tappi, al cartone della carta igienica, alle palline vecchie da restaurare... Impariamo come fare.

Ecco qualche consiglio pratico, idee e spunti per i lavoretti di Natale dei vostri bimbi all’insegna dell’ecologia. Imballaggi, bottigliette, stecchini, cartone… Numerosi sono i rifiuti che ogni giorno buttiamo ma che possono essere riutilizzati per creare le decorazioni natalizie fai da te insegnando ai bambini l’importanza del riciclo creativo e il valore delle piccole cose.

Decorazioni natalizie con stecchini del gelato

lavoretti-21

I bambini si sa, amano il gelato e l’estate è il momento giusto per iniziare a conservare gli stecchini di legno e le palettine, un ottimo materiale per realizzare ad esempio le decorazioni appendibili per l’albero!

Colorate gli stecchini di legno con tempere e colori atossici e poi decorateli applicando con la colla vinilica pezzettini di stoffa, pannolenci e fiocchetti per creare i personaggi del Natale: babbi, renne e pupazzi di neve.

Se avete vecchi bottoni, perline che si sono staccate dagli abiti o pirottini argentati da pasticceria, conservateli! Possono diventare i luccicanti addobbi di un alberello di legno realizzato con gli stecchi del gelato.

Decorazioni natalizie con rotoli di carta igienica

Anche i rotoli della carta igienica non si buttano! Puoi colorarli e assemblarli per creare un allegro alberello di Natale oppure, disegnando occhi e bocca, diventeranno i cantori di un originale coro. I calzini rotti, opportunamente ritagliati e legati con la rafia, saranno i berretti.

lavoretti-riciclo-2

Altri progetti in cartoncino possono essere realizzati anche recuperando le scatole della pasta e di altri alimenti oppure i vassoi dei pasticcini.

Anche i vecchi nastri dei pacchetti vanno conservati. Con forbici e pinzatrice crea una catena di anelli lunghissima e usala come ghirlanda per il tuo albero di Natale, nessuno ne avrà una uguale!

Ghirlande natalizie con plastica e cartone

E per decorare la porta? Ritaglia una base a ciambella in cartoncino, ovviamente riciclato, e ricoprila di ritagli di carta da pacco colorata e di nastrini. Oppure utilizza i fogli delle riviste infilandoli con un ago da lana su uno spago e fissando la ghirlanda con un grosso fiocco.

ghirlanda con plastica da riciclo

Con i ritagli di carta puoi anche decorare vecchie palline per l’albero di Natale che hanno perso il loro colore utilizzando il metodo del collage.

Le palline dell’albero più vecchiotte, infatti possono essere ripassate con il decoupage.

Anche i tappi delle bottiglie o le cannucce sono ideali da incollare per decorare le tue palline di Natale!

Buon divertimento e buon Natale ecologico!

Articolo scritto da: Alessandra

CONDIVIDI

Facebook Twitter Google Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Email

COMMENTA