Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Festa della Donna: perchè si regalano le mimose?

Festività - 2 febbraio 2018

Festa della Donna: ecco perchè si regalano le mimose! L'8 marzo sarà la festa della donna. Ma sapete perché le mimose sono il fiore simbolo di questa festa? Scopriamolo insieme!

Tra poco sarà l’8 marzo, il giorno della Festa della Donna. Ma vi siete mai chiesti perché si regalano proprio le mimose in occasione di questa speciale ricorrenza?

La Festa della Donna si festeggia in Italia con eventi, manifestazioni e festeggiamenti volti a ricordare le battaglie sociali e politiche che le donne hanno dovuto affrontare per ottenere gli stessi diritti degli uomini.

Ma perché si regala proprio la mimosa come fiore simbolico? Nel 1946 due donne iscritte all’Udi (Unione donne italiane), Rita Montagnana (moglie di Palmiro Togliatti) e Teresa Mattei proposero la mimosa come simbolo della Festa della Donna. La decisione fu messa ai voti e le donne dell’Udi votarono per questo fiore. La mimosa venne scelta per commemorare le donne operaie morte durante un incendio nella fabbrica di New York. Questo triste episodio avvenne proprio l’8 marzo del 1908.

Questo, però, non è l’unico motivo. La mimosa, infatti, è l’unico fiore che fiorisce a marzo ed è quindi molto facile da reperire. I suoi rami sbocciano a fine inverno e i fiori della mimosa, con il loro colore giallo smorzano il grigiore dell’inverno, per portare allegria e solarità in primavera. Secondo gli Indiani d’America, poi, i fiori della mimosa significano forza e femminilità.

Leggi anche:
Festa della Donna 2018, i libri da regalare alle donne della tua vita
8 Marzo, storia della Festa della Donna

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA