Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Cucina light, i trucchi per cucinare piatti buoni ma con meno calorie

Cucina - 8 settembre 2017 Vedi anche: Trucchi e consigli in cucina

Tutti i segreti della cucina light e i trucchi per cucinare piatti buoni, saporiti ma poveri di calorie. Basta semplicemente selezionare gli alimenti giusti e cucinarli nel modo più corretto e leggero possibile!

Volete perdere peso? Allora dovete conoscere tutti i trucchi della cucina light e imparare non soltanto a selezionare gli alimenti giusti, ma anche a capire in che modo cucinarli per renderli più leggeri e anche facilmente digeribili. Ecco come cucinare in modo dietetico senza fare troppe rinunce a tavola: le dritte e i consigli per mangiare sano ma saporito.

Condimenti saporiti e leggeri

Il problema non è la quantità, ma i condimenti ricchi di grassi e conservanti che spesso utilizziamo per insaporire e condire le nostre pietanze: anche una comune insalata così rischia di diventare un piatto troppo ricco e poco amico della nostra linea. Evitate di usare troppo olio e prediligete sempre quello extravergine d’oliva. Insalate e verdure è meglio condirle con l’aceto, scegliendone uno poco acido come quello balsamico; in alternativa si può utilizzare succo di limone, di arancia e di pompelmo, anche per le carni. Per preparare delle salsine sfiziose per insalata si può utilizzare formaggio bianco o yogurt, evitando la maionese.

Scelta e cottura delle verdure

Le verdure surgelate sono pratiche e veloci ma purtroppo sono anche ricche di conservanti, motivo per cui è bene puntare su verdure e ortaggi freschi. Per la cottura ovviamente è meglio prediligere preparazioni al forno o cuocere le verdure nel wok. Olio e spezie si possono aggiungere a crudo.

Come scegliere la carne più leggera

Non c’è dubbio che più le carni sono gustose e più sono ricche di grassi. Per evitare piccoli effetti collaterali senza fare troppe rinunce a tavola, bisognerebbe semplicemente evitare di mangiare il grasso visibile della carne, la pelle del pollo e limitare il consumo di alcuni tagli di carne come la costata di manzo. Per quanto riguarda la cottura della carne, è meglio grigliare che cucinare in padella con olio. Via libera a carne di cavallo, vitello, manzo e maiale.

LEGGI ANCHE:

Invitati a dieta? Ecco 5 menù light per fare contenti tutti

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA