Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

5 libri per l'estate 2017 da leggere in vacanza

Hobby e Casa - 9 agosto 2017 Vedi anche: Libri e cinema

Scopriamo 5 libri per l'estate 2017 da leggere in vacanza per trascorrere ore di pace immersi tra le pagine di un ottimo romanzo. Ecco le proposte più interessanti tra gli ultimissimi arrivi in libreria.

AWS Access Key ID: AKIAJHOTDZCWIDJIMRTQ. You are submitting requests too quickly. Please retry your requests at a slower rate.

Quante di voi aspettano la tranquillità delle vacanze per leggere un buon libro? Se amate la lettura o volete concedervi la possibilità di ritagliarvi qualche ora per dedicare un po’ di tempo a immergervi in appassionanti storie, un bel romanzo è quello che fa per voi!

Il racconto dell’ancella

16.80 € 14.28 €Sconto del 15%

Scopri su Amazon

Il giorno che aspettiamo

17.60 € 14.96 €Sconto del 15%

Scopri su Amazon

Sono tantissime le novità che questi ultimi mesi estivi hanno tenuto in serbo per noi lettori, regalandoci libri intriganti e coinvolgenti, perfetti per godersi al meglio un po’ di sano tempo libero. Dai gialli ai romanzi d’amore, passando per attese novità e storie affascinanti, ecco 5 libri per l’estate 2017 da leggere in vacanza ed essere felici.

1. Il ministero della suprema felicità

Dopo il successo di Il dio delle piccole cose, pubblicato 20 anni fa, Arundhati Roy torna con Il ministero della suprema felicità, per Guanda Editore, romanzo che è stato considerato l’evento letterario del 2017. Al centro della storia ci sono eterne e sempre nuove sfida che si dividono tra il bene e il male, con cui ogni personaggio deve fare i conti, considerando le proprie ferite e le proprie fragilità per vincere le battaglie a cui la vita li sottopone. Un progetto ambizioso e originale, in grado di fondere brutalità e tenerezza, dove tutto si mantiene e tutto si perde per dar vita ad un romanzo meraviglioso e selvaggio al tempo stesso.

2. Il racconto dell’ancella

Il racconto dell’ancella di Margaret Atwood, edito da Ponte alle Grazie, è un romanzo distopico molto atteso da cui è stata tratta la serie tv The Handmaid’s Tale. Il libro è narrato da una donna di nome Difred, è ambientato in un regime totalitario e teocratico che priva le donne di qualunque forma di potere e che le vede solo come strumento per procreare. Mito, storia e metafora si fondono nella trama per compiere una  satira energica contro i regimi totalitari, colpendo con ironia pungente una società puritana che si nasconde dietro i tabù istituzionali e fonda il suo potere sull’intreccio tra politica e sessualità. In questo romanzo c’è molta più attualità di quanto si possa pensare.

3. Il giorno che aspettiamo

Il giorno che aspettiamo, di Jill Santopolo per Nord, è un romanzo d’amore appena uscito, ancor in corso di traduzione in 30 paesi. La storia è semplice: due persone, un amore, due scelte, un destino. Un amore contemporaneo, capace di commuovere, ma anche di far ridere e di riportare chiunque alle emozioni uniche del primo grande amore. Romantico e toccante, l’incontro tra i protagonisti avviene a New York in una data particolare, l’11 settembre 2001, mentre la città vive momenti di terrore. Il libro è un caso editoriale mondiale capace di appassionare chiunque.

4. La fidanzata

Il libro thriller La fidanzata, di Michelle Frances, edito da Nord, coinvolge il lettore in un crescendo di emozioni, tensioni e brividi, raccontando la storia di una famiglia. Si tratta di un giallo psicologico nella bellissima cornice di Saint-Tropez, dove una madre iperprotettiva e invadente vuole smascherare una futura nuora arrampicatrice sociale e arrivista, che si prende gioco del brillante e promettente figlio Daniel. Una lotta tutta al femminile davvero avvincente, che coinvolge due donne forti e che riesce ad appassionare il lettore in una continua tensione emotiva fino alla fine.

5. Il sogno del drago. 12 settimane sul Cammino di Santiago da Torino a Finisterre

Il sogno del drago. 12 settimane sul Cammino di Santiago da Torino a Finisterre, di Enrico Brizzi per Ponte alle Grazie, è un libro che ci porta lontano. Ogni pellegrinaggio è una vita in miniatura, una via per incontrare gli altri oltrepassando confini e pregiudizi. Questo è uno dei significati del cammino per l’autore, che ci regala un racconto del suo percorso verso Santiago de Compostela partendo dalla città di Torino. Lungo il percorso ripercorre le storie e i miti dell’Occidente, da Carlo Magno ad Annibale, interrogandosi sulle nostre radici più profonde.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA