Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Come pulire pennelli e spugnette per il trucco per avere un make-up perfetto e sicuro

Hobby e Casa - 16 novembre 2016 Vedi anche: Home Economist

Una guida per sapere come pulire pennelli e spugnette per il trucco in modo da realizzare un trucco perfetto e senza errori di colore o infezioni/irritazioni della pelle.

Per un make-up perfetto nessun accessorio deve essere trascurato nemmeno spugnette e pennelli; vediamo come fare a pulirli e mantenerli in ordine.

Un pennello da trucco sporco prima di tutto non ti permetterebbe di ottenere le gradazioni e sfumature che stai ricercando e poi rischia di diventare un ricettacolo di germi che usi sul tuo viso, vicino a occhi e bocca e che, a lungo andare, potrebbero causare irritazioni o infezioni della pelle. Mi rendo conto che non è proponibile dirti di lavarli ad ogni uso ma almeno una o due volte al mese (a seconda di quanto frequentemente ti trucchi) dovresti pensarci.

Se i pennelli sono in setole naturali (di solito si usano per ombretti e trucchi in polvere), li puoi pulire massaggiando le setole con del sapone neutro e lasciarli asciugare all’aria, meglio se stesi in orizzontale su un panno di cotone così che l’acqua non defluisca sul bastoncino in legno e causi la scollatura delle setole dal bastoncino stesso.

Se ti accorgi che i pennelli sono diventati un po’ rigidi ogni tanto puoi lavarli con un goccio di balsamo per capelli così che tornino alla loro naturale morbidezza.

I pennelli in setole sintetiche, che di solito si usano per i prodotti cremosi e si sporcano molto in profondità li puoi pulire utilizzando qualche goccia del detersivo liquido che usi per lavare i tuoi capi delicati. Massaggia delicatamente con movimenti rotatori e sciacqua con abbondante acqua tiepida. Naturalmente in commercio esistono anche dei prodotti appositi per pulire i pennelli, sono i brush-cleanser molto semplici da usare e non richiedono nemmeno risciacquo.

Per le spugnette idealmente sarebbe meglio usare quelle monouso altrimenti vanno lavate molto frequentemente: il mio consiglio è di averne più di una così che mentre le lavi ne hai sempre altre pulite a disposizione.

Le spugnette che usiamo per stendere il fondotinta in particolar modo si impregnano parecchio e per una pulizia ottimale.

  1. L’ideale sarebbe lasciarle immerse in una bacinella con acqua tiepida e sapone di marsiglia; in caso la tua spugnetta fosse particolarmente sporca puoi anche usare dello sgrassatore.
  2. Dopo sciacquale con abbondante acqua così da togliere ogni residuo di grasso e di sapone e di lasciale asciugare all’aria su un panno di carta assorbente o di cotone.
  3. Riponi le tue spugnette pulite in un contenitore chiuso.

Oltre alla pulizia degli accessori è importante anche mantenere pulite trousse e astucci.

A seconda del materiale con cui sono fatte, consulta le etichette e procedi almeno un paio di volte l’anno ad un lavaggio a mano o in lavatrice.
Se invece li tieni sparsi in un cassetto il mio consiglio è di utilizzare i divisori da cucina per pennelli, matite, mascara, eyeliner e lucidalabbra così che sia tutto a vista e facile da tenere in ordine e pulito.

Da Ikea puoi trovare di sicuro tutto quel che ti serve in base alle dimensioni dei cassetti e non ti sarà difficile trovare contenitori per rossetti, ombretti, dischetti di cotone e tutto l’occorrente per truccarti e struccarti. E Tu come organizzi i tuoi trucchi? Sono curiosa di saperlo! A presto.

Dani&Colf ha l’obiettivo di SEMPLIFICARVI LA VITA e offre dunque corsi a domicilio rivolti a Mamme, Papà, Tate e Colf insegnando le regole fondamentali di una buona organizzazione domestica.

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA