Celine Dion peggiora, la sorella: “Non controlla più i suoi muscoli”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Claudette Dion aggiorna sulle condizioni di salute della cantante canadese: “Nei nostri sogni e nei suoi, l’idea è di tornare sul palco. Ma in quale stato? Celine lavora sodo, mi spezza il cuore vedere i suoi sforzi”

Celine Dion è peggiorata

A causa della malattia immunitaria e progressiva di cui soffre da diversi mesi, Celine Dion “ha perso il controllo dei propri muscoli”. Lo ha rivelato la sorella maggiore della cantante parlando con il sito canadese 7 Jours. Claudette Dion ha detto che Celine “lavora sodo” per arginare le conseguenze della Sindrome della persona rigida, la patologia invalidante di cui soffre e che colpisce il sistema nervoso centrale, provocando rigidità muscolare progressiva e forti spasmi. Ciononostante, il futuro della sua carriera è incerto. “Nei nostri sogni e nei suoi, l’idea è di tornare sul palco. Ma in quale stato? Non lo so” ha detto Claudette, dando ai fan un aggiornamento sulla situazione clinica della sorella.

Claudette Dion “Ha perso il controllo dei suoi muscoli”

Celine Dion, 55 anni, nel gennaio 2022 ha cancellato i concerti in tutto il mondo a causa della malattia. A dicembre dello stesso anno aveva annunciato che “purtroppo gli spasmi hanno un impatto in ogni aspetto della mia vita quotidiana, a volte provocandomi difficoltà a camminare e non permettendomi di usare le corde vocali per cantare come ero abituata”. Le corde vocali “sono muscoli”, ha spiegato oggi Claudette.

Celine Dion
Celine Dion

“Lavorare è difficile quando non si è in forma”

In maggio, la decisione di chiudere con riluttanza con le performance dal vivo: “Sto lavorando per recuperare le forze, ma le tournée sono difficili anche quando sei al cento per cento della tua forma” aveva spiegato la cantante.

La Sindrome della persona rigida: cosa è

La Sindrome della persona rigida è stata diagnosticata per la prima volta a metà degli anni Cinquanta: è una malattia incurabile e rarissima (colpisce una persona su un milione) che trasforma chi ne è vittima agli ultimi stadi in “statue umane”. Alcune terapie possono alleviarne i sintomi, ma lo stadio della ricerca non avanza, secondo i familiari della Dion, a causa del piccolo numero di persone colpite. “Mi spezza il cuore vedere i suoi sforzi” ha detto la sorella: “Celine è sempre stata così disciplinata”.

I lavori più recenti di Celine Dion

Intanto Dion si è imbarcata in un’inedita carriera da attrice. Il suo primo film, Love Again, uscito in maggio, è stato accolto positivamente dalla critica. E un mese fa è stata vista in pubblico, a Las Vegas, con i tre figli: era andata ad assistere a una partita di hockey, in campo i Montreal Canadiens, squadra di cui è  tifosa, contro i Vegas Golden Knights, e successivamente aveva postato le foto sul suo profilo Instagram.
 malattia
 

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Pilota professionista e istruttrice, Vicky Piria è una delle new entry del team Sky della Formula 1, che subentra a Davide Valsecchi e a Federica Masolin. Vicky Peria sarà una delle nuove commentatrici che ci accompagnerà nei prossimi 24 GP, in partenza il 2 marzo, insieme a Davide Camicioli, suo compagno di viaggio in questa […]

Carmine Recano è uno dei volti più noti della serie TV Mare Fuori, il comandante della fiction più amata del momento. Un uomo tutto d’un pezzo che crede nella giustizia e nella riabilitazione dei giovani detenuti dell’IPM. In pochi sanno che il pluripremiato attore partenopeo, apprezzato per la sua versatilità – ha lavorato nel mondo […]