(Anche) Pantene dice addio a Chiara Ferragni, chi è la modella che l’ha sostituita?

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

“Piove sul bagnato”: Pantene, la celebre azienda svizzera di shampoo e prodotti per capelli ha scelto di non rinnovare la propria partnership con Chiara Ferragni, testimonial storica del brand. Scopriamo, di seguito, chi è la modella con cui l’ha sostituita.

Chi è la nuova testimonial Pantene?

Il compito di prendere il posto dell’influencer cremonese ( come se già non avesse abbastanza guai) alla modella Havi Mond, che molti ritengono essere piuttosto simile alla precedente testimonial. In realtà, la notizia non arriva proprio come un fulmine a ciel sereno, dato che già da tempo la Ferragni era sparita dagli spot televisivi della Pantene, con cui evidentemente il rapporto si era incrinato dopo lo scandalo del cosiddetto “pandoro gate”.

“Bionda schiaccia (e scaccia) bionda”

Ora in sostanza è arrivata l’ufficialità della separazione tra le due parti, visto che l’azienda ha avviato la sua nuova campagna pubblicitaria affidandone l’immagine a una “nuova” bionda concludendo così un (felice) sodalizio che andava avanti da anni, e che aveva portato l’influencer anche a creare una intera linea a sua firma.

La crisi “nera” di Chiara Ferragni

Chiara Ferragni, che da qualche giorno si trova in California per una vacanza in famiglia, vede proseguire senza sosta l’emorragia di collaborazioni professionali iniziata dopo il caso Balocco. Neanche a dirlo Selvaggia Lucarelli è stata tra le prime a documentare sui social il cambio di guardia definitivo come testimonial della Pantene caricando le immagini di Havi Mond sulle sue pagine social: praticamente come sparare sulla croce rossa.

Chi è Havi Mond 

Havi Mond, nuovo volto di Pantene, è una modella israeliana 40 enne, che nella sua lunga carriera ha collaborato con alcuni dei brand di moda più prestigiosi, come Calvin Klein, Ralph Lauren, Chanel, Yves Saint Laurent, French Connection e Armani Jeans. La sua grande somiglianza con la Ferragni ha scatenato reazioni di vario genere tra gli internauti, i quali hanno ironizzato sostenendo che la celebre azienda di prodotti per capelli abbia deciso di optare per una “sosia più economica” e comunque di certo”meno problematica” della Ferragni.

 La posizione di Pantene

Pantene, ufficialmente, non ha mai preso una posizione netta sulla vicenda che ha travolto la sua storica testimonial, provvedendo silenziosamente a rimpiazzarla, forse per contrastare le ripercussioni che la riduzione di consensi nei suoi confronti poteva avere anche sulle vendite dei prodotti da lei sponsorizzati. . 


 

 
 
 

 
 
 
 

 

 
 
 
 

 
 
 
 
 

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria