Non è l’Arena, Ingroia difende Giletti: “Si era spinto troppo avanti”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

”Secondo me si era spinto troppo in avanti rispetto a quello che si aspettava il suo editore. Credo proprio che se non avesse fatto trasmissioni sulla mafia ‘Non è l’Arena’ non sarebbe stata chiusa”.

Così Antonio Ingroia, ex magistrato, a proposito della chiusura del programma di Massimo GilettiNon è l’Arena‘ su La7, di cui è stato spesso ospite, che è intervenuto ieri, venerdì 15 aprile, a ‘Un Giorno da Pecora‘, su Rai Radio1.

“Sono sorpreso, io dovevo andare ospite da Giletti domenica prossima, avremmo parlato di mafia, della latitanza di Messina Denaro e dei rapporti tra massoneria e politica. Non è l’Arena è stata l’unica trasmissione che si è occupata tanto spesso di questi temi”.

Si sarebbe dovuto parlare anche dell’ex senatore D’Alì e di Dell’Utri? ”Sì, so che se ne sarebbe dovuto parlare”.

Ha provato ad immaginare per quali motivi si è chiusa questa esperienza? ”Vado ad intuito: da un lato ci saranno stati un po’ di mal di pancia in giro per via dei temi delicati che Giletti ha affrontato, come quelli su D’Ali e Dell’Utri, e magari all’editore sono arrivate telefonate di lamentela”.

E dall’altro? ”Magari a Cairo sono arrivate voci di una trattativa con la Rai e allora l’editore ha fatto come Skriniar con l’Inter: quando sembrava trattare col Psg lo ha preso, gli ha tolto la fascia di capitano e lo ha messo in panchina. Ecco – ha concluso Ingroia a Un Giorno da Pecora – le due cose si somigliano molto”.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

I reality avranno ancora un posto preponderante nella prossima stagione Tv targata Mediaset, per questo non mancheranno sia il “Grande Fratello“, al via a settembre, sia “L’Isola dei Famosi 2025“. In un primo momento c’era chi dubitava sulla conferma del programma ambientato in Honduras, soprattutto per gli ascolti che sono stati sempre bassi nell’ultima edizione, […]