16enne si risveglia con i pantaloni abbassati, “sono stata violentata”

di Redazione

Ieri mattina, lunedì 29 agosto, una 16enne ha dichiarato alla polizia di essere stata violentata in strada da un uomo.

La polizia è intervenuta in piazza Castello, all’angolo con via Minghetti, a Milano. La giovane, che avrebbe trascorso la serata in compagnia di alcuni amici (ma non è certo), ha riferito agli agenti di essersi risvegliata lì con i pantaloni abbassati e senza ricordare precisamente cosa fosse accaduto.

Gli operatori del 118 l’hanno trasportata in codice giallo alla clinica Mangiagalli e la polizia indaga per ricostruire esattamente quanto accaduto, esaminando anche i numerosi impianti di videosorveglianza della zona.

La 16enne ha spiegato di essere uscita domenica e di avere trascorso la serata in centro. I ricordi, poi, sono diventati confusi tanto da non saper neppure dire se in piazza Castello sia andata sola o in compagnia.

LEGGI ANCHE: Paura per Paola Turci, in ospedale per un trauma cranico.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

5 min

Federico Lauri  ha confidato  ai suoi follower di aver risolto un disagio che lo affliggeva da anni. “Mi coprivo sempre con pantaloni a vita alta e fascia contenitiva”, racconta. “Questa condizione mi creava disagio nell’espormi fisicamente. Federico Fashion Style in ospedale per un intervento chirurgico Federico Lauri conosciuto in arte come Federico Fashion Style, ha […]