27 Maggio 2022 |

Paolo Mengoli: “La ragazza che ho cresciuto per 22 anni non era mia figlia”

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Ospite di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno”, Paolo Mengoli ripercorre alcuni momenti della sua carriera ma anche della sua vita privata, tra cui il tormentato rapporto con quella credeva sua figlia biologica, Giulia.

Paolo Mengoli: “La  ragazza che ho cresciuto per 22 anni non era mia figlia”

La ragazza aveva 22 anni quando Paolo Mengoli  cantante famoso negli anni ‘80 ha scoperto che non lo era. “Mi ero ripromesso di non parlarne più, ma qui con te mi sento a casa, quindi qualcosina voglio dirla – ha esordito – La vicenda non è risolta, ho fatto il disconoscimento di paternità ma con grande amarezza. Mi ero accorto che non c’era più amore, era un amore unilaterale e non bilaterale e questo mi è costato tantissimo”.


Paolo Mengoli : “Non c’era affetto, talvolta sono stato denigrato”

“A me dispiace per lei perché forse ha dato troppa retta alla madre e invece non doveva farlo – ha proseguito – Non c’era affetto. In certi momenti sono stato denigrato, non avevano più fiducia in me. Mi dicevano: ‘Cambia mestiere perché tanto sei finito’. A me dispiace tanto per lei. Io mi auguro che un giorno venga a sapere la verità sul padre”.

Chi è Paolo Mengoli

Nato a Bologna nell’agosto 1950, Paolo Mengoli si impone all’attenzione del pubblico vincendo nel 1968 il Festival di Castrocaro e incidendo di conseguenza il primo 45 giri con i brani Arrivederci e Per un bacio d’amor. Il grande successo arriva l’anno successivo, quando spopola con la canzone Perché l’hai fatto. Da quel momento la sua carriera vive un netto salto di qualità, Mengoli ha partecipato anche a tre edizioni del Festival di Sanremo: nel 1970 con Ahi! Che male che mi fai, nel 1971 con I ragazzi come noi e nel 1992 con Io ti darò.


Non c’è solo la musica però nella vita di Paolo Mengoli, che nel corso della sua carriera si è prodigato a sostegno di tantissime iniziative. Nel 1975 ha fondato insieme ad altri colleghi la Nazionale cantanti e si è impegnato in tantissimi progetti di beneficienza e solidarietà, divenendo un volto di Telethon e ricevendo anche diversi riconoscimenti per il suo impegno dai rappresentanti dello Stato italiano.

Le canzoni di Paolo Mengoni

1991 – Perché l’hai fatto (Pull, CD PM 12039)
1992 – Io ti darò un attimo… e la mia vita intera (Fonit Cetra Pull, CDL 308)
1996 – Paolo Mengoli – omaggio ai favolosi anni 60 (Bebas Record – Duck Record, SMCD 312)
1996 – Ci sto da Dio… con voi!!! (Dub Record – 103 Ed. musicali, DUBCD 1009-D)
1997 – Io ti darò (Pull, PCD 2072)
1998 – Il sogno continua Inno al Bologna FC 1909 (TI.PA edizioni musicali e 103, 2010)
2000 – Quanto t’ho amato… e altre storie (D.V. More Record, MRCD – 4197)
2000 – Il meglio di Paolo Mengoli (Duck Record, SMCD 312)
2000 – Paolo Mengoli – il meglio (D.V. More Record, CD DV 6408)
2008 – La mia vita in musica (TI.PA edizioni musicali, 001)
2011 – Ora parlami d’amore (Un omaggio al Beato Giovanni Paolo II)
2012 – Buon Natale a te (CD singolo).

La vita privata  di Paolo Mengoli

Paolo Mengoli è stato sposato per due volte nella sua vita. Con la prima moglie, di cui non sappiamo molto, è stato sposato diversi anni e ha anche creduto di aver avuto una figlia nel 1985, ma poi il test del Dna ha rivelato la verità a parecchi anni di distanza, mostrando che Paolo non era il vero padre biologico di sua figlia. Nel 2015 il cantante si è risposato con Claudia Pezzoni, donna che non fa parte del mondo dello spettacolo e di cui non si conosce quasi niente. Sappiamo che Claudia è un avvocato ed è stata vicina a Paolo non solo a livello sentimentale, ma anche nella sua battaglia legale dopo aver scoperto di non essere il padre biologico di sua figlia.