10 Aprile 2022 |

Alberto Angela compie 60 anni: “La vita è un continuo viaggio”

di Manuela Zanni

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Sessant’anni e non sentirli è proprio  il caso di dire se il festeggiato è Alberto Angela che ha festeggiato  il suo compleanno a Parigi, nella città natale , immerso nelle riprese video di una delle nuove puntate di Ulisse, il piacere della scoperta, andata in onda lo scorso 9 aprile  in prima serata su Rai 1.

Alberto Angela, i suoi “primi” 60 anni a Parigi

Quale posto migliore che Parigi per festeggiare una data così importante per Alberto Angela?  Figlio d’arte, al padre Piero gli si deve l’aver reso le scoperte scientifiche e i misteri della natura accessibili a tutti. Lui, da subito, ne ha seguito le orme perché per lui la cultura fa rima con la vita, e con lo scorrere degli anni, compleanno dopo compleanno.

Chi è Alberto Angela

Dopo essersi diplomato in Francia, si  è iscritto al corso di Scienze Naturali all’università La Sapienza di Roma, dove si è laureato  con 110 e lode e un premio per la tesi, poi pubblicata.  Appassionato di paleontologia e paleoantropologia, ne ha approfondito gli studi frequentando diversi corsi di specializzazione in università degli Stati Uniti d’America (Harvard, Columbia University, UCLA).

Poi ha svolto attività di scavo e di ricerca sul campo a cui si è dedicato per oltre 10 anni. La lista delle spedizioni internazionali è lunga: Alberto è andato alla ricerca dei resti fossili di antenati dell’uomo (paleoantropologia) nell’allora Zaire (oggi Repubblica Democratica del Congo), a Ishango, nel 1983 e nel 1984; poi in Tanzania (Olduvai e Laetoli) nel 1986, 1987 e 1988; e ancora nel Sultanato dell’Oman nel 1989, in Etiopia (valle dell’Awash) e in Mongolia nel deserto del Gobi, alla ricerca anche di resti di dinosauri e di mammiferi primitivi, nel 1991. All’attività di ricercatore ha affiancato la professione di divulgatore scientifico attraverso la televisione, cominciando nella tv svizzera: era il 1990. Poi il passaggio a Telemontecarlo e l’esordio italiano.

Il debutto in Rai insieme al padre Piero Angela

Il debutto in Rai avviene nel 1993, in coppia con il padre Piero Angela, con “Il pianeta dei dinosauri”, per il quale realizzò tutti i suoi interventi sui siti paleontologici più importanti di vari continenti anche in francese e in inglese. La sua carriera professionale è cresciuta di pari passo con i successi televisivi: “Superquark”, “Viaggio nel cosmo”, “Passaggio a Nord Ovest”, “Ulisse il piacere della scoperta”, “Meraviglie”.  Ma anche documentari e libri: un lavoro incessante e di altissimo livello che gli è valso tre lauree honoris causa: in Comunicazione del patrimonio culturale dall’università di Palermo, in Archeologia dall’università Suor Orsola Benincasa, e in Filosofia dall’università degli studi del Piemonte orientale.  Un volto talmente riconosciuto da esser stato nel 2001 oggetto dell’imitazione da parte di Neri Marcorè nella trasmissione “L’ottavo nano”.

La vita privata di Alberto Angela


Sposato e padre di tre figli, Alberto Angela è amatissimo dal pubblico italiano. Il paleontologo e la sua dolce metà si sono conosciuti molto tempo fa e nel lontano 1993 si sono sposati. Da quel momento i due non si sono più lasciati e hanno trascorso insieme tantissimi anni.

Chi è Monica Angela

Monica Angela, moglie di Alberto Angela, è una donna lontana dalle telecamere e dai riflettori del mondo dello spettacolo. Originaria di Parma, con il marito ha avuto ben tre figli: Riccardo (nel 1998), Edoardo (nel 1999) e Alessandro (nel 2004). Grazie anche alla sua semplicità è riuscita a rubare il cuore del presentatore televisivo e il loro amore è più solido che mai.

Del lavoro di Monica non si sa nulla in quanto i due sono davvero molto riservati. Ciò che si sa è che i due hanno numerose passioni in comune come il nuoto, e che sono spalla l’uno dell’altra. Dopo il rapimento in Nigeria che ha coinvolto Alberto Angela, durante la quale lui e la sua troupe furono rapiti e picchiati, il conduttore ha dichiarato che lei è stata la sua forza. La  coppia condivide la passione per lo sport, l’arte e il cinema.