28 Aprile 2020 |

Ricotta, tutte le varietà e le proprietà nutrizionali

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Un latticino davvero ricco di ottime proprietà è la ricotta, le cui proprietà nutrizionali la rendono ideale nelle diete.

Conosciamo la ricotta, tutte le sue varietà e le proprietà nutrizionali per una dieta ricca di proteine, ipocalorica e davvero gustosa.

La ricotta è un latticino (non un formaggio) che si ottiene dalla lavorazione del siero del latte, ovvero dalla solidificazione delle proteine del latte che, una volta portato a ebollizione, a circa 80°-90°, crea la cagliata.  Puoi anche prepararla in casa con la ricetta facile da eseguireQuest’ultima, opportunamente scolata dal siero residuo, diventa il gustosissimo latticino che tutti conosciamo e amiamo: la ricotta.

Per ogni tipo di latte una ricotta diversa

Essendo derivata dal latte, la ricotta si può fare da tutti i tipi di latte, compreso quello di soia. È anche possibile fare la ricotta in casa separando il siero dal latte intero. Esistono perciò ricotta di mucca, di capra, di pecora, di bufala e ricotta vegana che si ottiene con le bevande vegetali come latte di soia o latte di riso.

Inoltre, la ricotta ha diverse varietà di ricotta più magre oppure più grasse, come per esempio quella al mascarpone, ottenuta con l’aggiunta di panna al siero.

Oltre alle classiche ricotte fresche che hanno un sapore decisamente dolce e non hanno stagionatura, si trovano in commercio le ricotte salate (le cui forme vengono ricoperte da sale secco), stagionate e affumicate. Ci sono anche ricotte affumicate e la ricotta forte.

Proprietà nutrizionali della ricotta

La ricotta ha notevoli proprietà nutrizionali. Ottima fonte di proteine, contiene quelle del siero del latte che hanno un valore biologico superiore a 90, ovvero più alto di quello del formaggio e della carne.

La ricotta ha un contenuto in grassi e calorie abbastanza basso, anche se bisogna fare i distinguo del caso. Infatti la ricotta è un alimento molto variabile, in funzione del metodo e del latte di preparazione. Il siero del latte, infatti, viene spesso addizionato con latte puro o panna per aumentare la resa e rendere il prodotto più cremoso e saporito. A seconda della quantità di latte o panna aggiunti, si avrà un contenuto di grassi variabile dal 5% al 15-20%. Inoltre, anche le diverse varietà di ricotta hanno valori nutrizionali e calorie diverse.

Vediamo i vari tipi di ricotta e le calorie per tipologia:

  • 100gr. di ricotta prodotta con latte di mucca: 146 calorie
  • 100gr. di ricotta prodotta con latte di bufala: 210 calorie
  • 100gr. di ricotta prodotta con latte di capra: 180 calorie
  • 100gr. di ricotta prodotta con latte: 157 calorie
  • 100gr. di ricotta salata: 280 calorie

Mangiare ricotta nella dieta è utile per integrare il calcio, di cui una porzione di ricotta fornisce il 51% del fabbisogno medio giornaliero. La ricotta scremata magra ne contiene un po’ di meno. Una porzione di ricotta fornirà anche il 39% del valore medio giornaliero di fosforo, 28% di riboflavina, il 22% di vitamina A, il 19% di zinco e il 14% del valore medio giornaliero di vitamina B-12. Inoltre, la ricotta è anche una fonte ottima di sodio.

LEGGI ANCHE: